Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

“Il Movimento è nato con certi valori e deve essere una forza politica a difesa di quei valori”

"Non posso accettare di poter avere fiducia in un governo che mi sembra essere per certi versi Jurassic Park". A dirlo è il senatore M5s Nicola Morra, presidente della Commissione parlamentare antimafia, in un videomessaggio sulla sua pagina Facebook. "Oggi - ha esordito - siamo di fronte a una scelta che mi sta ponendo tante, tante difficoltà. Anzitutto il quesito che è stato sottoposto agli iscritti a Rousseau si è poi scoperto ieri non corrispondente al vero, perché ieri abbiamo appreso che non è nato alcun superministero della transizione ecologica, che per me doveva inglobare anche alcune competenze dell'agricoltura, turismo. Il superministero doveva essere dato a qualcuno che aveva una visione o a uno scienziato di chiara fama che aveva una competenza in materia. Adesso - ha sostenuto il presidente della Commissione antimafia - abbiamo scoperto che le cose non stanno così". Morra ha poi aggiunto: "Sono presidente della Commissione antimafia, tutte le forze politiche vanno rispettate, ma in Italia in funzione di sentenze passate in giudicato si è accertato che c’è una forza politica - ed è inutile che vi ricordi quale sia - che è nata anche grazie a uomini che avevano relazioni con Cosa nostra. Il rinvio è esplicito a Marcello Dell'Utri. E non c’è soltanto Marcello Dell'Utri, posto che poi successivamente tantissime altre forze politiche, tantissimi altri uomini politici hanno deciso di relazionarsi positivamente con Cosa nostra, con la ‘Ndrangheta, con la camorra, con chiunque fa crimine per sottrarre democrazia, diritti e dignità ai cittadini".
"Ecco, io questo - ha osservato il senatore M5s - non lo posso accettare, non posso accettare di poter avere fiducia in un governo che mi sembra essere per certi versi Jurassic Park, per cui il recupero di mostri, non voglio dire draghi, mostri che hanno popolato il passato e adesso tornano a dettare legge. Il Movimento è nato con certi valori, il Movimento deve tornare a essere una forza politica a difesa di quei valori". Morra ha poi evidenziato: "Mi sono innamorato del Movimento perché oltre a permettermi di sognare era nato per difendere gli ultimi, i deboli, coloro che erano stati dimenticati, massacrati. Questo significa anche battersi a difesa dei giovani. Allora, se il Movimento tornerà a essere questo, e io mi impegnerò con tutta la mia determinazione perché questo avvenga, bene, altrimenti - ha proseguito il presidente della Commissione parlamentare antimafia - com’è ovvio e logico significa che anche questa esperienza politica sfiorirà avendo deluso tantissimi e scomparirà. Vi chiedo di prestare ascolto a questo mio appello se volete disperato. Pensiamo con la nostra testa, non inseguiamo falsi miti. Diamoci tutti da fare, ce la possiamo fare. Ci sarà a breve l'elezione dell'organo collegiale - si spera, perché è da oltre un anno che ci speriamo - e vediamo di capire se si possa cambiare questa direzione di marci, altrimenti - ha concluso il senatore M5s - non possiamo far altro che scomparire, evaporare, annichilire. Dobbiamo tornare tutti in massa in trincea, nessuno escluso".

ARTICOLI CORRELATI

Di Battista: ''Immorale che nel governo ci siano Brunetta, Carfagna e Gelmini''

I 5Stelle sprofondano nel ridicolo e appoggiano il governo Draghi

Dell'Utri e Bontate: il curriculum di B. ci impone di dire No al nuovo governo

Di Battista: ''Non starò mai in un governo con Forza Italia''

Crisi di Governo: trattative in salita, tegola Giustizia

Di Battista isolato, contro Draghi

Mario Draghi, le ombre del banchiere che vuole governare l'Italia

Di Battista, l'ultimo dei Mohicani dei 5Stelle dice no a Draghi

Consultazioni per il Governo, oggi sul tavolo l'ipotesi di programma

Governo: nulla da fare, Conte sale al colle per le dimissioni

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy