Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

falcone borsellino atlantide 18mag

A trent'anni dalla morte di Giovanni Falcone, quante domande rimangono ancora senza risposta? La Cupola di Cosa Nostra poteva essere decapitata il giorno stesso dell'arresto di Totò Riina? E perché non fu così? L'indagine di Andrea Purgatori sulla stagione delle stragi di mafia per Atlantide (domani sera alle 21:15 su La7) con il presidente della Corte del processo Borsellino Quater, Antonio Balsamo, il procuratore Luca Tescaroli, che indaga sulle bombe di Roma, Milano, Firenze, il direttore dell'Espresso, Lirio Abbate e con la vignetta di Mauro Biani.
Tra pochi giorni sarà ancora una volta il 23 maggio. A quasi trent'anni di distanza dalle stragi del 1992, quelle di Capaci e di via d'Amelio, non è ormai più ammissibile ritenere che quei delitti siano stati frutto della sola mente perversa di Totò Riina e dei suoi sodali. Non è più ammissibile affermare che dietro a quelle stragi vi fosse solo l'interesse di Cosa nostra.
Le prove acquisite, i processi, le inchieste, le testimonianze, i frammenti di verità fin qui ottenuti grazie all'impegno di abili ed indomiti magistrati ed investigatori che hanno raccolto il loro testimone nella lotta al Sistema criminale, fanno emergere in maniera chiara ed evidente che vi furono mandanti esterni dietro le stragi.

ATLANTIDE Guarda l'anteprima: la7.it/atlantide

ARTICOLI CORRELATI

Strage del '92-'93, Scarpinato: ''Riina e Provenzano usati come braccio armato''

Chi ha ucciso Giovanni Falcone
di Giorgio Bongiovanni

Alfredo Morvillo: ''A 30 anni dalle stragi, Sicilia in mano a condannati per mafia. Quelle morti inutili?''

Giovanni Falcone. E il capo di Michele Santoro cosparso di cenere
di Saverio Lodato

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy