Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Torna in libreria "La linea della Palma"
di Giorgio Bongiovanni

Per gli amanti della lettura, della filosofia, dei romanzi, dei saggi quella di Andrea Camilleri è forse una delle più grandi penne che abbiamo avuto. Se ad esso associ l'arguzia e lo stile, mai banale, di Saverio Lodato, uno dei più grandi giornalisti e saggisti del nostro tempo, ecco che nasce un volume di altissimo valore culturale.
In "La linea della Palma", Oscar Bestsellers che dal 7 luglio torna in libreria (edito da Mondadori), come dice già la copertina, "Saverio Lodato fa raccontare Andrea Camilleri". Ne esce fuori un racconto che non è solo autobiografico, in cui Camilleri mette a nudo la sua esperienza di scrittore e di uomo di spettacolo. Infatti emerge in maniera chiara anche il pensiero politico, sociale, filosofico, intellettuale del grande scrittore italiano. Un ragionamento a 360° sulla storia d'Italia.
Stimolato da Lodato, Andrea Camilleri lancia un vero e proprio j’accuse sul mondo a cavallo tra vecchio e nuovo Millennio.
E' la lettura di un pezzo di storia d'Italia, con ricordi sull’universo familiare, sugli anni del fascismo e della guerra, sulla mafia di ieri e di oggi, intrisa di patti e contropatti con il potere, e su quella mentalità subdola e strisciante che - proprio come le vegetazioni tropicali delle palme di cui parla un altro illustre siciliano, Leonardo Sciascia - dalla Sicilia penetra in tutta Italia e in Europa. Il tutto visto dalla prospettiva dell'Alessandro Manzoni moderno.
Quelle 420 pagine, intense e pregnanti, portano il lettore a riflettere e dovrebbero essere un testo di studio nelle scuole. Affinché i giovani possano non solo apprendere la lingua italiana, ma soprattutto crescere intellettualmente confrontandosi con l'esperienza dei mostri sacri della nostra epoca.


Andrea Camilleri (Porto Empedocle, Agrigento, 1925 - Roma 2019), dopo l’esordio nel 1978 con Il corso delle cose, ha pubblicato decine di romanzi, racconti e saggi; è il padre dell’amatissimo commissario Montalbano.

Saverio Lodato (Reggio Emilia 1951), per trent’anni inviato de «l’Unità», oggi scrive sul sito ANTIMAFIADuemila.com. È autore di numerosi libri di successo sulla Sicilia. Fra gli altri «Ho ucciso Giovanni Falcone», la confessione di Giovanni Brusca; La mafia ha vinto, intervista-testamento a Tommaso Buscetta; Quarant’anni di mafia (Rizzoli); Il Patto sporco, libro intervista con Nino Di Matteo (Chiarelettere).

ARTICOLI CORRELATI

Il patto sporco

Il libro di Lodato ''Avanti Mafia!'': parola alla stampa

Video

  • All
  • Antonio Ingroia
  • Cosa Nostra
  • Our Voice
  • Palestina
  • Pietro Riggio
  • Salvatore Borsellino
  • Video

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

...

MI PRENDO IL MONDO OVUNQUE SIA

MI PRENDO IL MONDO OVUNQUE SIA

by Letizia Battaglia, Sabrina Pisu

...


MAGISTROPOLI

MAGISTROPOLI

by Antonio Massari

...

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

by Gianluigi Nuzzi

...


OSSIGENO ILLEGALE

OSSIGENO ILLEGALE

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

...


LA STRAGE CONTINUA

LA STRAGE CONTINUA

by Raffaella Fanelli

...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy