Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La presentazione ufficiale è prevista per giovedì mattina

Il gruppo politico "Lista del Popolo per la Costituzione" fondato dall'ex pm Antonio Ingroia (già presidente di Azione Civile) e dal giornalista Giulietto Chiesa (deceduto il 26 aprile 2020) si sta preparando ad entrare al Senato aggregandosi alla formazione politica "l'Alternativa c'è", composta dagli ex grillini nel gruppo Misto a Montecitorio.
Alcuni di questi ultimi - Bianca Laura Granato, Luisa Angrisani, Margherita Corrado e Mattia Crucioli - si sono affiancati a Ingroia per dare vita alla nuova intesa politica "l'Alternativa c'è - Popolo per la Costituzione" la cui presentazione è prevista per giovedì mattina nella Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama.
"Questo è solo il primo passo di un progetto politico ambizioso e rivoluzionario - hanno spiegato in un comunicato i quattro parlamentari - I soggetti politici che vi partecipano infatti si impegnano a iniziare un percorso per costruire un'alleanza costituzionale molto più ampia e larga che rappresenti una terza via, un'aggregazione che si candida a governare il Paese e di cui si sente sempre più forte e vitale la necessità e l'urgenza".
Inoltre i senatori hanno precisato che "l'Alternativa c'è - Popolo per la Costituzione, si propone come aggregatore di tutte quelle forze politiche, associative e culturali che, partendo dall'opposizione al governo Draghi, vogliano essere alternative ai due poli oggi imperanti, la destra nazionalista e il polo moderato, che insieme oggi sgovernano il Paese. Una sponda popolare e costituzionale che dia voce ai cittadini onesti, ai discriminati e delusi dell'attuale classe politica governativa. Alternativa ai governi delle banche, della finanza e dei potentati, alle politiche sempre più subalterne ai grandi interessi multinazionali, di lobby nazionali e transnazionali, che ostacolano una vera sovranità democratica e costituzionale. Con questo spirito ed obiettivo 'Alternativa c'è, Azione Civile e Popolo per la Costituzione' si mettono al servizio di un progetto da costruire con tanti soggetti. E' un cantiere aperto di discussione e azione con formazioni sociali, rappresentanti della società civile, corpi intermedi, associazioni di categoria del mondo del lavoro, dell'impresa, dei consumatori e del terzo settore".

ARTICOLI CORRELATI

Lista del popolo per la Costituzione, il programma di Ingroia: ''Moneta fiscale, lotta a mafia e corruzione''

Perché ci minacciano con il debito?

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy