Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila - Video
“Uno spaccato di vita quotidiana” del ragazzo che per mesi ha filmato la sua candidatura a sindaco di Palermo appoggiata da Lega e Fdi

“Il Sindaco. Italian Politcs for Dummies“ è stato un film che ha scosso, e non poco, la sfera politica nazionale. Una pellicola in grado di mostrare alla gente i giochi di potere mossi sottobanco da una certa classe politica che fa del cambiamento e del rinnovamento le proprie ragioni di esistenza. Patti, promesse, scambi di voto politico-mafioso sono solo alcune delle vicende riprese e mostrate in maniera nuda e cruda nel film. Oggi il ragazzo dalla telecamera nascosta, la Iena Ismaele La Vardera, che per mesi nel 2017 si è finto candidato sindaco di Palermo con il forte appoggio di Lega e Fdi, si racconta e lo fa con un libro “Il peggio di me. La storia del candidato di Salvini a Palermo” (ed. Paperfirst) nel quale svela tutti i retroscena, gli azzardi, le scelte e i timori della sua vita e di una prova di coraggio che ancora oggi gli sta costando molto. La famiglia del giornalista La Vardera infatti, sia prima che dopo l’uscita del film-inchiesta, dove tra le varie scene viene ripreso chiaramente il boss Antonino Abbate che gli propone voti in cambio di denaro, è stata raggiunta da minacce e intimidazioni e oggi si trova sotto sorveglianza dinamica. “Il peggio di me” è “uno spaccato di vita vera” di un ragazzo palermitano che ama la sua città e con coraggio vuole provare a cambiarla. Il libro è disponibile da oggi al costo di 14€ in libreria e nelle edicole delle principali città italiane.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy