Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

fragala enzo c imagoeconomicadi AMDuemila
Era stato ripreso nell'ambito di un'altra inchiesta

Colpo di scena al processo per l'omicidio dell'avvocato Enzo Fragalà, assassinato a bastonate il 23 febbraio del 2010 a pochi metri dal tribunale di Palermo. Ieri mattina i legali di uno degli imputati del delitto, il mafioso Francesco Arcuri, hanno chiesto l'acquisizione di un video che riprende un uomo con un bastone in mano che procede verso il palazzo di Giustizia due minuti prima del'omicidio. Le immagini erano state parzialmente depositate dalla procura che le aveva acquisite nell'ambito di un'altra indagine antimafia. I due avvocati, Michele Giovinco e Filippo Gallina, hanno chiesto di poter visionare l'intero filmato scoprendo la ripresa dell'uomo col bastone in mano. Una prova che, a loro dire, incastrerebbe il vero assassino del penalista scagionando il loro assistito. La persona ripresa due minuti prima del delitto si trovava vicino Porta Carini dove avrebbe avuto il tempo per arrivare sul luogo dell'omicidio. Gli imputati, davanti alla corte di assise di Palermo per il delitto Fragalà, oltre ad Arcuri sono Antonino Siragusa, Francesco Castronovo, Salvatore Ingrassia, Paolo Cocco e Antonino Abbate. La difesa ha chiesto di potere acquisire le immagini e la procura non si è opposta. I legali degli altri imputati hanno chiesto un termine per esaminare il video e la Corte si è riservata la decisione.

Fonte:Ansa

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy