Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

almerighi valeriada pertinipresidente.it
In occasione della riunione del durettivo del 5 dicembre, Valeria, figlia di Mario Almerighi ha indirizzato questa lettera a tutti i soci di Isonomia e dell’Associazione Sandro Pertini Presidente:

Cari Amici di mio padre lontani e vicini, ma anche Cari Giuristi, Professori, Studenti, Giornalisti e Artisti di ogni mestiere, qui Valeria Almerighi!

Le Associazioni ISONOMIA e SANDRO PERTINI PRESIDENTE stanno rinascendo! Oggi è un bel giorno, alle 16:30 ci vedremo in sede di riunione con il direttivo di entrambe le associazioni.

Leonardo Agueci e Vito D’Ambrosio stanno prendendo in mano il timone; affiancati dalla “vecchia ciurma” si adopereranno affinché la barca non vada alla deriva dopo la nuotata del Presidente verso altri lidi, ma che anzi possa essere rilanciata con un nuovo assetto e continuare a navigare verso nuove rotte.

Si intende armonizzare i contenuti di entrambi gli Statuti con l’obiettivo di giungere a una fusione e dunque ad una Nuova Associazione. Il Vice-presidente Rosalba Turco si è molto adoperato in questa fase e, insieme al nucleo più ristretto del direttivo, si formerà un nuovo organigramma riorganizzando le cariche per definire un profilo di attività che sia coerente in termini di continuità a quelle che furono le fondamenta ideologiche delle Associazioni integrandole con nuovi slanci e collaborazioni.

Come ben sapete l’obiettivo primo della navigazione è la diffusione della cultura della legalità; tale obiettivo si esprime attraverso l’organizazione di incontri con gli studenti nelle scuole “…diretti a diffondere il valore della legalità e i principi fondamentali della nostra Costituzione; in particolare sui temi della Democrazia, della Libertà, della Giustizia, dell’Etica Pubblica e della Pace”(cit. Statuto), ma anche attraverso incontri, dibattiti e convegni in luoghi di vario genere non trascurando un dialogo sempre vivo tra gli addetti ai lavori sulle tematiche cardine del mondo della Giustizia, della Democrazia e dell’accertamento della Verità. E ancora tramite pubblicazioni, presentazioni di libri, attività culturali o eventi di vario genere ed ogni nuova forma che sia utile all’adempimento dei sopraelencati obiettivi. In questo senso si è pensato di aprire un “Osservatorio Almerighi” – una specie di blog/rivista on line per dialogare in modo continuativo e non occasionale e che diventi un luogo di scambio e di informazione utile alla formazione di generazioni future.

Sapete meglio di me ciò di cui sto parlando… Alcuni di voi sono stati soci fondatori delle stesse, la maggior parte di voi ne fa già parte, altri sono stati compagni di viaggio di mio padre per tutta una vita o per una parte di essa. Alcuni potrebbero essere semplicemente interessati a partecipare per condivisione di obiettivi. Ed è per questo che dopo una gestazione di circa otto mesi dovuta all’emozione di esser salita tardivamente su questa Barca, finalmete scrivo a voi, marinai di indubbio valore di cui in questo momento abbiamo bisogno!

Vi riunisco solo oggi qui in un unico grande gruppo – cosa di cui mi perdonerete – avendo ben chiaro che ognuno di voi opera all’interno del proprio contesto professionale – specifico e dunque ancora più prezioso ai fini di cui sopra! – e sapendo che le vostre vite vi trovano molto impegnati.

Vengo al punto e vi chiedo:

Volete far parte di questo nuovo equipaggio? Avete voglia di affiancarci e di trovare nuove forme per veicolare questo desiderio? E quindi volete iniziare, rinnovare o rafforzare il vostro impegno come parte attiva in qualità di Soci della nuova Associazione che si andrà a creare? 

Spulciando nei documenti e nelle corrispondenze di mio padre non faccio che trovare un ingombrante “senso di Speranza e Futuro” e rendermi conto che mai da sola potrei farmi eredità di trasmissione di tutto ciò che lui ha lasciato aperto. Una cosa chiarissima esplorando il suo computer e la sua vita è che molte persone hanno sete di ciò per cui lui si adoperava, dunque il treno che ha fatto partire non deve essere deragliato.

Aperta a risposte domande suggerimenti o riflessioni su questo mio indirizzo di posta personale, vi chiedo di comunicare la vostra eventuale adesione o interesse  scrivendo due righe via e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando i vostri contatti, se non li abbiamo. Sarà poi la segreteria a gestire le iscrizioni ufficiali, rinnovare la mailing list per potervi aggiornare sui prossimi passi e  sottoporre alla vostra attenzione la proposta del versamento di una quota associativa annuale. L’associazione confermerà la sua natura di Associazione senza fini di lucro.

Mi rimetto dunque a voi sperando di aver fatto cosa gradita scrivendovi, aspettando un vostro riscontro e ringraziandovi infinitamente in anticipo per la Vostra Attenzione!

Tratto da: pertinipresidente.it

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy