Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
"Nel 92 non conoscevo Gaspare Spatuzza. L'ho conosciuto nel '93 e abbiamo avuto una bellissima amicizia. Perché mi devo prendere l'ergastolo per fatti delicatissimi? Vi chiedo di giudicarmi con serenità”. Sono queste le parole di Cosimo Lo Nigro, uno dei cinque imputati al processo "Capaci Bis", che questa mattina, in video conferenza, ha reso delle dichiarazioni spontanee davanti la Corte d'Assise d'Appello di Caltanissetta. "Vi chiedo - ha poi proseguito Lo Nigro, già condannato in primo grado all’ergastolo - di giudicarmi sulla base degli elementi emersi in questo processo. I miei fatti omicidiari sono dal '93 in poi. Non avete riscontri. Non ci sono prove che io abbia partecipato alla strage di Capaci. Fate chiarezza in tutte queste situazioni. E' da 25 anni che sono prigioniero e subisco cattiverie ma li ho sempre affrontate con serenità. Chi è il signor Spatuzza? Io me lo prendo l'ergastolo ma ci vogliono delle prove. Alcune cose non le accetto. Vi chiedo di giudicarmi con serenità. La mia situazione non può consentire automatismi come per altri profili".
Durante l’udienza di oggi era prevista l’inizio della requisitoria da parte della procura generale, ma è stata rinviata in quanto sono pervenute alcune richieste di produzione documentale avanzata dalle parti. Nel processo Bis sulla strage di Capaci, che costò la vita al magistrato Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, gli agenti della scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo, sono imputati, con l’accusa a vario titolo, di aver ricoperto un ruolo nell’attentato Salvo Madonia, Giorgio Pizzo, Cosimo Lo Nigro, Lorenzo Tinnirello e Vittorio Tutino. I primi quattro, in primo grado, vennero condannati all'ergastolo mentre Tutino venne assolto per non aver commesso il fatto.
Il processo è stato rinviato al prossimo 29 maggio.

In foto: il collaboratore di giustizia, Gaspare Spatuzza

ARTICOLI CORRELATI

Processo Capaci bis: respinta istanza ricusazione giudice presentata dai legali dei boss

Appello ''Capaci bis'', ex 007 Peluso sceglie la via del silenzio

''Capaci Bis'', ex poliziotto Peluso assente ingiustificato

Video

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NARCOS CARIOCA

NARCOS CARIOCA

by Mattia Fossati

...


LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

...

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

...


U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...

A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

...


LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy