Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Rubriche Giorgio Bongiovanni Di Matteo: ''Su inchieste per le stragi '92 ho già risposto. A vergognarsi devono essere altri...''

Giorgio Bongiovanni

Di Matteo: ''Su inchieste per le stragi '92 ho già risposto. A vergognarsi devono essere altri...''

di matteo flag ita c imagoeconomicadi Giorgio Bongiovanni
"A vergognarsi devono essere altri, non io... Io non ho ritenuto di accettare l'invito per l'audizione innanzi a una Commissione regionale antimafia che non ha i poteri e le competenze per potersi occupare di un argomento così delicato e complesso. Sulle inchieste per le stragi del '92, sulle quali la Commissione regionale antimafia all'Ars mi voleva sentire, ero già stato audito, su mia richiesta, per due lunghe sedute, dalla Commissione nazionale antimafia, della quale, a quel tempo, faceva parte anche l'onorevole Fava". Così il sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo ha replicato all'affermazione di Fiammetta Borsellino, in seguito alla pubblicazione della relazione sulla Commissione Antimafia sulla strage di via d’Amelio presentata oggi da Claudio Fava. "Chi ha lavorato nel periodo del depistaggio non ha capito nulla di mio padre. Non è accettabile che magistrati come Ilda Boccassini, Nino Di Matteo e la signora Palma, si siano sottratti alle audizioni della Commissione regionale antimafia. E’ una vergogna” aveva detto la figlia del magistrato. Di Matteo ha quindi aggiunto: "Ero stato sentito, in altre occasioni, dalle Corte d'Assise di Caltanissetta e dal Consiglio superiore della magistratura. In tutte quelle sedi - dice il magistrato - ho sempre fornito ogni contributo di conoscenza e di esperienza". Poi, il pm Di Matteo, che rappresentava l'accusa nel processo sulla trattativa Stato-Mafia a Palermo, sottolinea: "Gran parte della mia vita è stata, ed è, dedicata alla ricerca della verità sulle stragi. A vergognarsi devono essere altri...". Questo giornale ha riportato (vedi articoli correlati) nei minimi dettagli le audizioni del pm Di Matteo nelle sedi competenti (Csm, Commissione Parlamentare Antimafia e la deposizione al Processo Borsellino quater). Sono stati versati fiumi di inchiostro dove è stato sufficientemente provato la completa estraneità del pm Di Matteo al depistaggio di via d'Amelio. Se si torna ulteriormente e insistentemente a porlo come protagonista negativo di questi fatti di cui è stata dimostrata l'estraneità allora vuol dire che non c'è più buona fede. Non c'è più sordo di chi non vuol sentire e non c'è più cieco di chi non vuol vedere.

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Via d'Amelio: Scarantino e quel depistaggio di Stato

Nino Di Matteo: tutta la verità di fronte al Csm

Anniversario strage via d'Amelio

Attentato a Di Matteo: chi e perché vuole uccidere il pm di Palermo

Di Matteo, le indagini su via d'Amelio e i mandanti esterni

Al Borsellino quater Di Matteo racconta Scarantino

La vera storia del giudice Di Matteo

Le recensioni di AntimafiaDuemila

PADRINI FONDATORI

PADRINI FONDATORI

by Marco Lillo, Marco Travaglio

Quella del 20 aprile 2018 è una sentenza...

ITALIA OCCULTA

ITALIA OCCULTA

by Giuliano Turone

"Una storia nera. Una storia purtroppo vera. Italia occulta...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


IL BENE POSSIBILE

IL BENE POSSIBILE

by Gabriele Nissim

Secondo il Talmud ogni generazione conosce trentasei zaddiqim...

CORRUZIONE E ANTICORRUZIONE

CORRUZIONE E ANTICORRUZIONE

by Raffaele Cantone, Enrico Carloni

Ogni volta che un politico o un funzionario...


I NUOVI POTERI FORTI

I NUOVI POTERI FORTI

by Franklin Foer

Google, Amazon, Facebook, Apple, ormai note con l’acronimo...

PRIMA CHE GRIDINO LE PIETRE

PRIMA CHE GRIDINO LE PIETRE

by Valentina Furlanetto, Alex Zanotelli

Questo libro racconta il razzismo di ieri e...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa