Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

2 febbraio 2012
Napoli. La Direzione Investigativa Antimafia di Napoli sta eseguendo dieci ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di presunti esponenti del clan camorristico che fa capo a Carmine Montescuro, soprannominato 'zì Menuzzo', accusati di numerose estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti. Il clan è attivo a Napoli nel quartiere Sant'Erasmo, nella zona delle cosiddette Case Nuove ed a Ponticelli.

ANSA


Camorra: soldi per affissione elettorale esclusiva a Napoli

2 febbraio 2012
Napoli. Ha imposto tangenti anche per l'affissione dei manifesti elettorali durante le elezioni provinciali del 2009 l'organizzazione camorrista partenopea facente capo a Carmine Montescuro, detto «zì Menuzzo», sgominata stamani da un'operazione della DIA di Napoli. I candidati che volevano affiggere i manifesti sulla zona di Sant'Erasmo dovevano pagare al capo clan diverse migliaia di euro per ottenere l'esclusiva dell'affissione di manifesti elettorali. Soldi che il capo clan spendeva poi nel casinò di Sanremo, dove era cliente accreditato.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy