Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Torna in libertà Domenico Tallini, l’ex presidente del Consiglio regionale della Calabria che era stato posto ai domiciliari perché coinvolto nell'inchiesta "FarmaBusiness" della Dda di Catanzaro con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio politico-mafioso. Poche ore fa, infatti, il Tribunale del Riesame ha accolto l'istanza di riesame per lo 'status libertatis' di Tallini presentata dall'avvocato Vincenzo Ioppoli, difensore dell'esponente di Forza Italia nel frattempo dimessosi dalla carica di presidente del Consiglio regionale. "Il TdR ha annullato l'ordinanza del Gip", ha spiegato il legale all'AdnKronos, "ora seguiranno gli adempimenti necessari per l'esecuzione dell'ordinanza" che sarà notificata a Tallini, mentre "la motivazione la conosceremo nei prossimi giorni”, ha aggiunto.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy