12 ottobre 2011
Palermo.
La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 13 anni al boss mafioso Giovanni Nicchi nell'ambito del processo chiamato 'Gotha' che vedeva alla sbarra 35 tra capimafia, affiliati ed estorsori ritenuti vicini al boss mafioso Bernardo Provenzano. In Cassazione ha retto l'impianto accusatorio del processo scaturito dalla maxi operazione che nel giugno 2006 portò in carcere decine di fiancheggiatori di Provenzano, che era stato arrestato pochi mesi prima dopo 40 anni di latitanza. Fra i principali imputati spiccano i nomi dei due capimafia Antonino Rotolo, della famiglia mafiosa di 'Pagliarellì e Franco Bonura della famiglia Uditore. Sono diversi gli annullamenti con rinvio alla Corte di Appello di Palermo per rideterminare la pena.

Adnkronos

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy