Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Addiopizzo” ha lanciato una nuova proposta di viaggio di istruzione per i giovani. L’iniziativa dell’associazione antimafia si compone di quattro virtual tour per le scuole superiori, con cui gli studenti “attraverseranno lo spazio e il tempo per raccontare la mafia, l'antimafia, la Sicilia che cambia”, si legge nel sito ufficiale del progetto “Addiopizzo Travel”. Le ragazze ed i ragazzi potranno visitare Palermo, scoprire le bellezze della cultura e del territorio siciliano, studiarne la storia intrecciata con la storia della mafia e dell'antimafia. Tutto, sfruttando la tecnologia per non arrendersi. "Inizia la stagione che, normalmente, è la nostra più bella. Quella in cui veniamo invasi da giovani di ogni età e da ogni parte d'Italia - ha scritto su Facebook Dario Riccobono (presidente dell'agenzia di turismo etico “Addiopizzo Travel”) -. Quest'anno non sarà così, per colpa di questo maledetto Covid. Noi però non ci siamo voluti rassegnare alla solitudine e all'immobilismo e in questi mesi abbiamo lavorato per trovare una soluzione, una soluzione che però non fosse un ripiego". Ed ecco l’idea dei quattro "viaggi virtuali, per scoprire, approfondire, emozionarsi, rimanere in contatto - si legge nel post di Facebook - in compagnia di un mediatore esperto di Addiopizzo Travel, sfruttando al massimo la tecnologia, per permetterci di viaggiare nel tempo e nello spazio con pochi clic". “La mafia: un fatto umano”, “Per non dimenticare, Falcone e la strage di Capaci”, “C'e' chi dice no... al pizzo” e “Palermo porto aperto virtual tour”, sono i quattro pacchetti viaggio virtuali e interattivi del progetto. "Abbiamo raccolto documenti dimenticati, alcuni inediti, altri li abbiamo ricostruiti. Abbiamo previsto anche dei momenti interattivi, per non lasciare solo un ruolo passivo agli studenti. Adesso - ha concluso Riccobono - aspettiamo che voi ci chiamiate, per non arrenderci al Covid, per non lasciar passare un altro anno senza vederci".

Info: addiopizzotravel.it

Foto © Rino Porrovecchio

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy