Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Michael White, vicedirettore per lo sviluppo ipersonico presso il dipartimento di ricerca e sviluppo del Pentagono ha dichiarato durante una videoconferenza presso il Center for Strategic and International Studies di Washington, che lo sviluppo di missili da crociera è una priorità per gli Stati Uniti, poiché, a causa delle loro dimensioni, sono più compatibili con altre piattaforme ipersoniche e che "il budget militare per il 2022 soddisfa questi obiettivi".
“Il budget FY2022 consentirà di acquistare questi sistemi in grandi quantità quando saranno sviluppati", ha detto White, aggiungendo che "stiamo davvero accelerando l'implementazione di questa capacità".
Il portavoce del Pentagono ha richiamato l'attenzione anche sul fatto che gli Stati Uniti stanno sviluppando sistemi sia difensivi sia offensivi e che stiamo "esplorando le capacità di una piattaforma multi-sfera, operazioni che alla fine richiedono un'intera serie di armi ipersoniche".
Infatti il 28 maggio scorso la Marina degli Stati Uniti ha condotto i primi test di sparo di un motore missilistico ipersonico nello Stato dello Utah nell'ambito dei programmi di sistemi strategici.
In precedenza, il 19 maggio, il personale militare statunitense ha rivelato i dettagli di una nuova arma ipersonica americana. Un missile a lungo raggio (o LRHW) che sarà in grado di raggiungere una velocità 17 volte superiore a quella del suono e che può colpire bersagli a una distanza di quasi 2,8 mila km.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy