Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Roma. "Ai tedeschi fautori di stereotipi anacronistici che pensano ancora che la mafia sia soltanto una questione italiana, bisogna ricordare come la criminalità organizzata abbia da anni una rete internazionale di affari. Gli altri Paesi dovrebbero solo prendere spunto dall'Italia e capire che la criminalità organizzata può essere combattuta con regole comuni e riconoscendo il reato di associazione mafiosa, sulla falsariga dell'articolo 416 bis del codice penale italiano, a livello europeo. Inoltre, va ribadito con forza come l'Europa abbia il dovere di non lasciare sole le imprese, i lavoratori ed i cittadini, altrimenti rischiamo che la crisi sanitaria ed economica in atto diventi terreno fertile per le organizzazioni criminali. Gli eurobond rappresentano la soluzione - e come MoVimento 5 Stelle lo sosteniamo da tempo - perché essi sono un'iniezione di liquidità tale da salvaguardare l'attività di aziende sane, che corrono il rischio di finire in mano alla criminalità organizzata e ai giri di riciclaggio e di denaro sporco". Lo dichiarano in una nota i deputati e le deputate in commissione Politiche Ue. "Andrebbe spiegato al giornale Die Welt che ci sono numerose inchieste che hanno dimostrato come tanti capitali di 'ndrangheta e Cosa Nostra siano accettati di buon grado proprio in Germania ed Olanda, tuttavia sia i tedeschi quanti gli olandesi fanno finta di non saperlo", aggiungono. "I proventi delle attività criminali vengono reinvestiti spesso nell'economia degli altri Paesi europei, privi di idonei strumenti di contrasto. In tal senso la cooperazione a livello europeo e' essenziale per sconfiggere la criminalità organizzata. Questo è il motivo per cui pretendiamo che il reato di associazione mafiosa venga subito riconosciuto a livello internazionale", si conclude la nota.

ANSA

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

''Die Welt'': in Italia mafia attende soldi Ue. Morra: ''Soldi mafie già in economia europea''

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy