Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Palermo. Il tribunale del riesame di Palermo ha ordinato la scarcerazione di Andrea e Salvatore Tomaselli, padre e figlio, arrestati nelle scorse settimane nell'operazione dei carabinieri denominata Eride contro la Mafia di corso Calatafimi, Porta Nuova e Pagliarelli. I giudici del collegio presieduto da Lorenzo Matassa, relatore Fabrizio Molinari, hanno accolto il ricorso dell'avvocato Antonio Turrisi. I Tomaselli erano considerati gestori dello spaccio di droga nella zona, per conto del capo della famiglia mafiosa, Filippo Annatelli. Le motivazioni della decisione non sono note: i giudici le depositeranno entro 45 giorni. Nei giorni scorsi era stato rimesso in libertà, con l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, anche Marco Iervolino.

Fonte: AGI

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy