Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila - Video
Su fanpage.it la nuova puntata di Italian Leaks di Sandro Ruotolo

Chi, il 6 gennaio 1980, ha ucciso l'ex presidente della Regione Sicilia, Piersanti Mattarella? E' questa la domanda a cui cerca di dare una risposta il giornalista Sandro Ruotolo nella nuova puntata di Italian Leaks, che raccoglie le video inchieste su fanpage.it. In particolare Ruotolo lega l'omicidio siciliano ad altri fatti come la strage di Bologna del 2 agosto che avverrà in quello stesso anno ma anche le stragi mafiose del 1992 e del 1993. Può esservi un filo nero che lega questi avvenimenti?
E' un dato di fatto che Giusva Fioravanti e Gilberto Cavallini finiscono sotto processo per la strage di Bologna ed entrambi vennero indagati dal giudice Giovanni Falcone per l’omicidio del politico siciliano. Se all'epoca non si ritenne che vi fossero elementi sufficienti per condannarli oggi la procura della Repubblica di Palermo è tornata a cercare i killer del fratello dell'attuale Presidente della Repubblica. Ruotolo mette in fila i pezzi della storia intervistando figure come il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, Gero Grassi (già membro della Commissione Moro), Letizia Battaglia, il giornalista Peppino Lo Bianco, l'ex magistrato Piero Grasso e l'avvocato Nicola Brigida, uno dei legali dei familiari delle vittime della strage di Bologna.

Fonte: youmedia.fanpage.it

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy