Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Categoria: Inchieste
Editore: Chiarelettere
Pagine: 330
Prezzo: € 15,60
ISBN: 978-88-6190-056-1
Anno: 2008

Visite: 3328

Recensione

Il potere non è nel consiglio comunale di Palermo. Il potere non è nel parlamento della Repubblica. Il potere è sempre altrove. Lo Stato perme è la costituzione e la costituzione non esiste più" - Leonardo Sciascia. Non è vero che la mafia è quella che si vede in tv, e che i corrotti e i criminali sono una malattia della nostra società. Qui, inItalia, la corruzione e la mafia sembrano essere costitutivi del potere, a parte poche eccezioni (la Costituente, Mani pulite, ilmaxiprocesso a Cosa nostra). Ricordate il Principe di Machiavelli? Inpolitica qualsiasi mezzo è lecito. C’è un braccio armato (anche lestragi sono utili alla politica del Principe), ci sono i voltiimpresentabili di Riina, Provenzano, Lo Piccolo, e poi c’è la borghesiamafiosa e presentabile che frequenta i salotti buoni e riesce apiazzare i suoi uomini in Parlamento. Ma il potere è lo stesso, la manoè la stessa. Il libro è questo: racconta il fuori scena del potere,quello che non si vede e non è mai stato raccontato ma che decide, fapolitica e piega le leggi ai propri interessi. Ci avviamo verso unademocrazia mafiosa? Gli italiani possono reagire, è già successo. Chiarelettere presenta Il ritorno del principe di Saverio Lodato e Roberto Scarpinato

Ne parlano insieme agli autori: Giancarlo Caselli, David Lane e Marco Travaglio
9 luglio 2008 - Atrio della Biblioteca Comunale di Casa Professa, piazza Casa Professa, Palermo

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy