Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La flotta della Marina militare iraniana nel Mare di Oman ha preso in consegna una nuova portaelicotteri e una corvetta lanciamissili.
A comunicarlo è l'Agenzia di stampa iraniana "Mehr".
La portaelicotteri denominata "Makran" è frutto della riconversione con specifiche militari di una petroliera. La nave è tra le più grandi in dotazione alla flotta della Marina militare iraniana e sarà utilizzata per una vasta gamma di missioni, tra cui guerra elettronica, lancia missili, lancio di droni, porta elicotteri, oltre a fornire come base per il lancio di operazioni da parte delle forze speciali dell'esercito. Lo scorso settembre, il comandante della Marina militare dell'Iran, l'ammiraglio Hossein Khanzadi, ha dichiarato che la "Makran" sarà in grado di trasportare da sei a sette elicotteri.
La corvetta lanciamissili "Zereh" (che significa "armatura" in persiano) è considerata dalle Forze armate iraniane una delle più potenti navi in dotazione alla Marina militare per quanto riguarda velocità e manovrabilità ed è un sistema di lancio missilistico.
Secondo quanto è stato diffuso la Zereh sarebbe in grado infatti di lanciare i missili antinave in dotazione alla classe alle navi d'attacco classe Paykan, tra cui i missili anti-nave di fabbricazione cinese YJ-83 (classificazione Nato C802 SSM).

Video

  • All
  • Agende Rosse
  • Cosa Nostra
  • Gaspare Mutolo
  • Joe Biden
  • Operazione Domino
  • USA
  • Video

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy