Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La Cina sta sviluppando un missile ipersonico a guida infrarossa che, secondo gli scienziati coinvolti nel progetto, sarà in grado di colpire un'auto in movimento a una velocità cinque volte superiore a quella del suono. Lo riporta il quotidiano edito a Hong Kong "South China Morning Post", precisando che il gruppo di ricerca è guidato da Yang Xiaogang, della Pla Rocket Force University of Engineering di Xi'an. La tecnologia a infrarossi consentirà all'esercito cinese di "eliminare obiettivi situati a lunga distanza con una velocità senza precedenti" e di "ampliare il campo di applicazione delle armi ipersoniche in una (potenziale) guerra regionale", affermano Yang e i suoi colleghi in un articolo pubblicato sulla rivista "Infrared and Laser Engineering". Concepite per penetrare nei sistemi di difesa aerea e colpire bersagli fissi a terra, le armi ipersoniche sono state ampiamente studiate dalle forze armate cinesi, che hanno lavorato soprattutto per incrementare la capacità di colpire i bersagli mobili, riferisce il "Post". Il programma ipersonico della Cina impegna attualmente oltre 3 mila scienziati, circa il doppio di quelli coinvolti nello studio di armi tradizionali. L'aeronautica militare degli Stati Uniti ha annunciato proprio ieri, 16 maggio, d'aver concluso con successo il collaudo di un nuovo sistema d'arma ipersonico. In una nota, l'aeronautica militare Usa riferisce che il test è stato effettuato sabato 14 maggio al largo della California meridionale. Il nuovo sistema d'arma, denominato Air-launched Rapid Response Weapon ("Arma aviolanciata di risposta rapida", "Arrw") è stato lanciato da un bombardiere strategico B-52: "Dopo lo sgancio dall'aeroplano, il booster dell'Arrw si è acceso ed ha eseguito la combustione per la durata pianificata, raggiungendo una velocità ipersonica cinque volte superiore alla velocità del suono", riferisce la nota. La Russia, inoltre, ha fatto uso di armi ipersoniche durante il conflitto in corso in Ucraina.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy