Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

toga-web6di AMDuemila - 4 dicembre 2014
Per assenza di collegamento con la quale partecipa a distanza l’imputato Leoluca Bagarella e vista l’assenza di rinunzia alla partecipazione all’udienza da parte dello stesso è saltata l’udienza del processo trattativa Stato-mafia che aveva previsto l’audizione del collaboratore di giustizia Angelo Siino. L’esame è stato previsto quindi per domani, sempre all’aula bunker de l’Ucciardone. Il calendario del processo prevede per il prossimo 11 dicembre l’esame del magistrato Sebastiano Ardita, procuratore aggiunto di Messina, che da dirigente del Dap fu testimone delle manovre per spostare Bernardo Provenzano dal carcere di Terni.

In quell’udienza si parlerà anche delle operazioni “Farfalla” e “Rientro” nel merito di alcune vicende che hanno avuto luogo nel periodo in cui il magistrato era ancora al Dipartimento di amministrazione penitenziaria.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy