Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Rubriche Saverio Lodato Parenti delle vittime di mafia: ora state zitti. La corsa è finita

Parenti delle vittime di mafia: ora state zitti. La corsa è finita

lodato saverio cprof c paolo bassani 2018di Saverio Lodato
Hanno preso la loro decisione, quasi obbligata, per certi versi inevitabile, perfettamente lineare e conseguente. Fine Mafia.
Fine lotta alla Mafia.
Fine chiacchiere pericolose.
Parlar d’altro.
Tacciono sull’argomento le grandi Orchestre della Retorica. Si ritirano in buon ordine i Tromboni. Così non si può più continuare. E il perché della Grande Ritirata si spiega facilmente: sono saltati tutti gli schemi. Negli ultimi mesi, infatti, una raffica di eventi fuori controllo per la Grande Orchestra, eventi fuori misura, non cavalcabili demagogicamente, - urticanti, gravidi di conseguenze, spaventosi per il mondo dell’Omertà e della Collusione, ha convinto gli amici degli amici che è meglio traslocare. Il parlar d’altro.
Tre fatti, che appunto compongono la raffica degli eventi: sentenza del processo di Palermo sulla Trattativa Stato-Mafia, con le condanne per gli uomini in divisa; sentenza del Borsellino quater, a Caltanissetta, dove è venuto a nudo il “più grande depistaggio della storia giudiziaria italiana”; rinvio a giudizio, ancora una volta a Caltanissetta, dei tre poliziotti accusati di avere prima costruito ad arte (accusa che coinvolge uno di loro), poi manipolato il cosiddetto pentito Vincenzo Scarantino, accusa che coinvolge tutti e tre.
Ecco perché Poteri Forti, Giornaloni, Grandi Tv, hanno intimato il Fine Mafia, il Fine Corsa. Perché di fronte a questi fatti resterebbe solo una cosa da dire: Cosa Nostra fece da stampella ad altri poteri occulti, compreso un gran bel pezzo di Stato Italiano, nella realizzazione delle stragi di Capaci, Via D’Amelio, Roma, Firenze e Milano.
Ma come si fa?
Difficile dirlo, difficile scriverlo. Soprattutto: difficile spiegarlo.
Gli italiani hanno in mano la chiave per decifrare questa difficoltà, altrimenti inspiegabile. Sanno che sono troppe le persone coinvolte che, nonostante tutto, sono riuscite a restare nell’ombra.
Ma son persone sicuramente importanti. E giornaloni e tv non possono parlarne male. Fine Mafia.
Fine Corsa.
E già che ci siamo, silenziatore per quei parenti delle vittime che non capiscono quando devono dar fiato alla Grande Orchestra della Retorica e quando devono stare invece zitti.
Zitti e muti, come si conviene in questa fase.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La rubrica di Saverio Lodato

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

by Antonella Mascali

Questo libro raccoglie i principali interventi, le interviste,...

LA MAFIA DEI PASCOLI

LA MAFIA DEI PASCOLI

by Nuccio Anselmo, Giuseppe Antoci

Milioni di euro guadagnati per anni in silenzio...


BLOODY MONEY

BLOODY MONEY

edited by Massimiliano Virgilio

Un sistema di corruzione politica che ruota intorno...

PROFONDO NERO

PROFONDO NERO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

Erano gli anni Settanta. Il giornalista De Mauro...


CASAMONICA

CASAMONICA

by Nello Trocchia

È il 20 agosto 2015 quando per la...

UN'AVVENTURA SINDACALE

UN'AVVENTURA SINDACALE

by Anna Vinci

Figlia di madre nubile, nata e cresciuta in...


PECUNIA NON OLET

PECUNIA NON OLET

by Alessandro Da Rold

"Seguite i soldi, troverete la mafia".Giovanni Falcone"Se ‘Vituzzu’...

IN CULO ALLA MAFIA

IN CULO ALLA MAFIA

by Emanuele Cavallaro

È un testimone di giustizia. Che non è...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa