Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta: 22 arresti a Reggio Calabria, riciclavano denaro a Viterbo

Rassegna Stampa

'Ndrangheta: 22 arresti a Reggio Calabria, riciclavano denaro a Viterbo

carabinieri-web136 maggio 2013
Reggio Calabria. Con un blitz scattato stamane i carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria hanno arrestato 22 soggetti appartenenti e contigui alla 'ndrangheta nella sua articolazione territoriale denominata ''locale di Galliciano''', operante a Condofuri (Rc) e territori limitrofi, nonché nella provincia di Viterbo, dove venivano riciclati i proventi illeciti dell'attività mafiosa.

Lo comunica una nota dei carabinieri precisando che l'ordinanza di custodia cautelare emessa - su richiesta della Direzione distrettuale antimafia - dal G.i.p. presso il tribunale di Reggio Calabria. I destinatari del provvedimento sono ritenuti associazione di tipo mafioso; detenzione illegale di armi comuni da sparo; concorso in riciclaggio; concorso in impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita. Il tutto con l'aggravante delle finalità mafiose ex art 416 bis del Codice penale.

Nel corso dell'attività investigativa, avviata nel settembre del 2009 - spiega la nota - i carabinieri hanno accertato come nel comune di Condofuri(Rc) siano operanti 3 locali di 'ndrangheta: Condofuri Marina, San Carlo e Gallicianò.

Le indagini hanno ulteriormente consentito di confermare e documentare le attività criminali e le sue dinamiche interne, anche attraverso l'assegnazione di cariche e gradi.

Le investigazioni hanno inquadrato le attività della famiglia a capo della locale di Gallicianò ed hanno consentito individuare un rodato sistema di riciclaggio di denaro che, partendo dalla Calabria, era ripulito attraverso le ditte ubicate nel Viterbese per tornare successivamente nel capoluogo reggino.

Contestualmente all'esecuzione del provvedimento restrittivo, viene eseguito un decreto di sequestro probatorio di 6 aziende, operanti nel settore dei trasporti, ortofrutticolo ed immobiliare.

Le indagini sono state coordinate dal procuratore capo di Reggio Calabria, Cafiero de Raho e dal procuratore Aggiunto, Nicola Gratteri.

ASCA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa