Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cronaca Riforma penale, ergastolo: no a benefici per mafiosi e terroristi

Mafie News

Riforma penale, ergastolo: no a benefici per mafiosi e terroristi

martello riforma penaleInasprite anche pene voto di scambio
di AMDuemila
Zero concessioni a mafiosi e terroristi all’ergastolo e pene più alte per il voto di scambio. In attesa dell’approvazione della delega sulle intercettazioni telefoniche, prevista per la prossima settimana, si assiste al raggiungimento di alcuni risultati nel corso della discussione alla Camera del Ddl sul processo penale. Il primo è l’inasprimento delle pene in materia di voto di scambio, voluto dal Pd ma per il quale si è levata la protesta del M5s: "Il Pd è sempre in ritardo o in malafede. Approva l`innalzamento delle pene per il 416ter, il voto di scambio politico mafioso. E` solo una presa in giro.

Quando il M5S aveva proposto pene più severe il Pd le aveva bocciate durante la discussione sulle norme anticorruzione. Ora vuole lavarsi la faccia davanti al suo elettorato ma come ha detto la Cassazione e come denuncia larga parte della magistratura, la norma del 416 ter non funziona per l`ambigua formulazione di "modalità mafiose" che noi abbiamo proposto oggi di abolire e sostituire in aula mentre il PD se n`è lavato le mani". In sostanza è stato innalzato il range delle pene da 6 a 12 anni (rispetto all’attuale 4-10) per il quale è arrivato infine anche il voto del M5s, che hanno però precisato: “Occorrerebbe ritenere sanzionabile anche solo il rapporto, la promessa del voto di scambio, al di là del vantaggio raggiunto”.
Per quanto riguarda l’esclusione dei benefici a condannati per mafia e terrorismo, la norma verrà votata martedì prossimo, anche se è già stata definita nella giornata di ieri. La disposizione, nell'ambito dei criteri e principi di delega al governo per la revisione delle preclusioni dei benefici penitenziari per i condannati all'ergastolo, esclude infatti espressamente i casi di eccezionale gravità e pericolosità che il decreto d'attuazione dovrà puntualmente indicare e tutte le condanne per mafia e terrorismo. Ecco come risulta riformulata la delega: "Eliminazione di automatismi e di preclusioni che impediscono o rendono molto difficile, sia per i recidivi sia per gli autori di determinate categorie di reati, l'individualizzazione del trattamento rieducativo e revisione della disciplina di preclusione dei benefi'ci penitenziari per i condannati alla pena dell'ergastolo, salvo i casi di eccezionale gravità e pericolosità specificatamente individuati e comunque le condanne per i delitti di mafia e terrorismo anche internazionale".

ARTICOLI CORRELATI

Di Matteo: “Modificare art. 4 bis? È l’ossessione di Cosa nostra”

Abolizione ergastolo: dal Governo un (possibile) “regalo” per gli stragisti?

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa