Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Di la tua Vedi Quando il calcio unisce in nome della legalità

Di la tua | AntimafiaDuemila

Quando il calcio unisce in nome della legalità

scorta-civica-torneo-conti-2015di AMDuemila - 19 febbraio 2015
Una giornata all'insegna dello sport come filo conduttore della legalità, per dare un segnale di aggregazione, solidarietà e riaffermare che lo sport muove le persone e le idee. Con questo intento domenica scorsa si è tenuto il primo torneo "La Maschera della Legalità - Coppa Carnevale 2015” ed il primo Torneo “Accademia Pamela Conti”. Una manifestazione che ha avuto luogo presso il Centro sportivo G.Mazzola - S.Ernesto, organizzato dall'Accademia sportiva Pamela Conti e la Football Club Antimafia con il patrocinio del Comune di Palermo, della LND Lega Naz. Dilettanti di Palermo e della USSI Unione Stampa Sportiva Italiana Sicilia, Isidoro Farina Presidente della Football Club Antimafia. “Lo sport del calcio, non è solo gioco e divertimento - hanno ricordato gli organizzatori - ma anche a sua volta veicolo di socializzazione e di formazione che consente ai bambini di comprendere il valore della legalità, del rispetto degli altri, dell'uguaglianza e della fraternità. Per promuovere la cultura della legalità non ci nascondiamo dietro una maschera, noi mettiamo le nostre facce ed i nostri valori”.

scorta-civica-torneo-conti-2015-2La manifestazione prevedeva due quadrangolari, il primo dedicato agli adulti (con la partecipazione del Football Club Antimafia, di MRN, Scorta Civica e la Rappresentativa Giornalisti Sportivi USSI) il secondo tra quattro squadre miste maschile/femminile di bambini anno 2004/2005 delle rappresentative Accademia Pamela Conti, Ludos AS.Calcio femminile, ASD S. Ernesto e Rappresentativa Ist.comprensivo 'Bonagia'. “Abbiamo partecipato con grande piacere - dicono i componenti di Scorta Civica - Un modo diverso, oltre al presidio che settimanalmente effettuiamo in Procura, per esprimere valori di legalità e lanciare il nostro messaggio di sostegno a Nino Di Matteo, i membri del pool trattativa e tutti giudici minacciati dalla mafia”.

ARTICOLI CORRELATI

"Scorta civica" per i pm minacciati dalla mafia

Le recensioni di AntimafiaDuemila

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...


PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa