Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Terzo Millennio Guerre Israele uccide a Gaza due leader della Jihad islamica, pioggia di missili in risposta su Tel Aviv

Terzo Millennio

Israele uccide a Gaza due leader della Jihad islamica, pioggia di missili in risposta su Tel Aviv

di AMDuemila
Nel pomeriggio assassinati altri 3 palestinesi durante i bombardamenti israeliani

Si riaccende la crisi tra Gaza e Israele. Questa mattina intorno alle 5 un raid israeliano ha ucciso uno dei leader del partito di resistenza islamico Jihad Islam, Bahaa Abu al-Atta (42 anni). L’uomo è stato ucciso nella sua casa insieme alla moglie nel quartiere di Shajaye. Poco più tardi un altro bombardamento aereo israeliano ha preso di mira a Damasco, in Siria, un altro capo della Jihad, Akram al Ajouri. Il comandante è sopravvissuto all'attacco, ma suo figlio Muadh è stato ucciso assieme a una guardia del corpo. Immediata la reazione dei partiti di resistenza palestinesi che hanno lanciato oltre 200 missili sulle città di Tel aviv, Sderot e Ashdod di cui ne sono stati intercettati 20 dal sistema antimissilistico “Iron dome”. "Andiamo in guerra. Benjamin Netanyahu ha superato tutte le linee rosse con l'uccisione del comandante delle Brigate al-Quds, Baha Abu al-Ata. Risponderemo con vigore", ha detto Ziad al-Nakhala, segretario generale della Jihad Islamica, al sito di notizie Dar al-Hayat secondo quanto riporta il Times of Israel.
Le Brigate al-Quds, braccio armato della Jihad Islamica palestinese, minacciano una "risposta senza limiti". "Annunciamo la mobilitazione generale dei nostri combattenti e delle nostre unità e comunichiamo che la risposta a questo crimine non avrà limiti e sarà pari all'entità del crimine che il nemico ha commesso", afferma una nota delle Brigate al-Quds. Il gruppo descrive il 42enne Abu al-Atta come uno dei "principali elementi del consiglio militare e comandante della zona nord" della Striscia di Gaza. "Israele è responsabile per le conseguenze" dell'uccisione di Baha Abu al-Atta. Così il movimento islamico palestinese Hamas in una nota diffusa sul suo sito web. "Hamas piange la morte dell'alto ufficiale della resistenza Baha Abu al-Ata, ucciso all'alba da caccia israeliani - si legge nel comunicato - Il movimento sottolinea che l'occupazione israeliana è ritenuta responsabile per tutte le conseguenze di questo omicidio. Continueremo con la nostra resistenza e l'uccisione di Abu al-Ata non passerà senza una risposta". Inoltre nelle prime ore del pomeriggio sono stati uccisi altri 3 palestinesi dalle bombe israeliane. Il rischio escalation è elevato, prova ne sia che secondo il sito Walla Israele sta rafforzando le proprie forze dislocate attorno alla striscia di Gaza.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...


LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...

UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...


ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...

GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa