Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta: nuove indagini su 2 delitti “eccellenti” nel Vibonese

Rassegna Stampa

'Ndrangheta: nuove indagini su 2 delitti “eccellenti” nel Vibonese

24 giugno 2014
Vibo Valentia. Offre una "chiave di lettura" anche su due omicidi "eccellenti" compiuti nel Vibonese, l'operazione "Mediterraneo" scattata oggi contro il clan Molè di Gioia Tauro (Rc) ma che ha portato in carcere anche elementi ritenuti organici al clan Mancuso di Limbadi (Vv).
 
Gli omicidi dei quali vengono svelati inediti particolari sono quelli di Vincenzo Barbieri, definito dagli inquirenti come "soggetto di maggior spessore criminale nell'intero panorama calabrese del narcotraffico", e quello di Domenico Campisi di Nicotera, altro broker della cocaina di primissimo piano, entrambi già coinvolti nella prima storica inchiesta contro il narcotraffico denominata "Decollo".
 
Barbieri è stato ucciso con numerosi compi di mitraglietta "Skorpion" e con un fucile a pompa da due individui travisati nel marzo del 2011 a San Calogero (Vv) suo paese natale, all'età di 55 anni. Domenico Campisi, imparentato con i Mancuso, è stato invece ucciso in un agguato sulla provinciale per Nicotera il 17 giugno 2011.
 
L'inchiesta "Mediterraneo", sulla scorta di un colloquio fra un affiliato al clan Molè a sua volta imparentato con elementi del clan Lo Bianco di Vibo, ipotizza che l'omicidio di Campisi sarebbe stata la risposta all'omicidio di Barbieri, con un coinvolgimento nel delitto di Barbieri di componenti del gruppo Campisi. Un'ipotesi del tutto inedita su due fatti di sangue ancora impuniti. 
 
AGI

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa