Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria Le mani dei boss sulla Lombardia tredici anni a ex direttore Asl Pavia

Rassegna Stampa

Le mani dei boss sulla Lombardia tredici anni a ex direttore Asl Pavia

logo-giudici6 dicembre 2012
Carlo Chriaco, ex direttore della Asl di Pavia è stato condannato a Milano a 13 anni di reclusione al processo 'Infinito' per concorso esterno nell'associazione mafiosa 'ndrangheta.

Diciotto anni è la condanna per il boss Pino Neri e 16 anni per Vincenzo Novella, altro esponente di spicco della 'ndrangheta. I condannati, 41 su 44 imputati, dovranno risarcire 1 milione e 300mila euro alla Regione Lombardia. L'elezione del capo al Nord Finanza e sanità, gli affari delle cosche I summit dei boss negli ospedali "La 'ndrangheta colonizza la Lombardia" A Milano la regina delle 'ndrine Quando la Moratti disse in tv: Qui la mafia non esiste".
Secondo la ricostruzione dell'accusa, Chiriaco "avrebbe favorito gli interessi economici della 'ndrangheta garantendo appalti pubblici e proponendo varie iniziative immobiliari. Inoltre avrebbe fatto da cerniera fra l'organizzazione criminale e i politici. All'imprenditore Ivano Perego sono stati inflitti 12 anni e la pena accessoria della inabilitazione all'esercizio di imprese commerciali per dieci anni. Il verdetto è stato letto nell'aula bunker del carcere di San Vittore ed è stato accolto da un ironico applauso e poi da insulti e proteste nei confronti dei giudici da parte di alcune decine di parenti degli imputati.

Tratto da:milano.repubblica.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa