Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Giustizia in Italia Giustizia, giunta Anm a rischio scioglimento dopo le dimissioni delle correnti Area e Unicost

Rassegna Stampa

Giustizia, giunta Anm a rischio scioglimento dopo le dimissioni delle correnti Area e Unicost

Tutto è da ricondursi allo scandalo delle intercettazioni che hanno coinvolto il pm Luca Palamara. Lunedì si riunirà il consiglio direttivo dell'Associazione nazionale magistrati

La giunta dell'Associazione nazionale magistrati ora risdchio lo scioglimento. Dopo la pubblicazione delle ultime intercettazioni che coinvolgono anche la corrente progressista delle toghe, Area- nell'ambito dell'inchiesta che ha travolto l'ex presidente dell'Anm Luca Palamara - la Giunta dell'assocazione è ora a uno passo dallo scioglimento.

Oggi si sono dimesse a corrente di Area e quella di Unicost, con il presidente Luca Poniz e il segretario Giuliano Caputo. La riunione delle toghe è durata oltre nove ore e il parlamentino è stato aggiornato a lunedì per trovare un accordo su nuovi equilibri o per ricompattare la Giunta.

All'interno della Giunta  al momento resta solo la corrente di Autonomia e Indipendenza. Domani i gruppi faranno valutazioni interne per capire come proseguire e vedere se c'è una nuova maggioranza o equilibri tali per cui una nuova giunta possa traghettare l'Anm fino alle nuove elezioni a fine ottobre. Il consiglio del comitato direttivo centrale dell'Anm è stato convocato per lunedì, alle 19.

repubblica.it

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa