Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Mafia cinese: pm Suchan, diranno che e' mafia anche per triadi

Rassegna Stampa

Mafia cinese: pm Suchan, diranno che e' mafia anche per triadi

mafia cinese 850Magistrato su boss scarcerati. Presentato libro di Sturlese Tosi
Firenze. "Lo dicevano anche per il cosiddetto 'Mondo di mezzo' a Roma, e poi c'è stata la sentenza di condanna che ha riconosciuto il carattere mafioso" del sodalizio criminale. Lo ha affermato Pietro Suchan, procuratore capo di Lucca e già sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Firenze, a proposito del tribunale del riesame che scarcerò i boss cinesi arrestati nell'ambito dell'inchiesta 'China Truck' della Dda di Firenze e della squadra mobile di Prato. Le mafie cinesi, ha osservato il magistrato alla presentazione del libro 'La Triade italiana' di Giorgio Sturlese Tosi, presentato oggi al Consiglio regionale della Toscana a Firenze, "sono organizzazioni criminali particolarmente potenti: vivono in parte del consenso di chi viene soggiogato, che è preoccupante; vivono con l'apporto corruttivo nei confronti delle istituzioni pubbliche, e un'etica condivisa anche alla base di culto dell'illegalità, in particolare dell'evasione fiscale”. L'inchiesta della Dda ricostruiva i delitti compiuti in Italia e in Europa dalla triade cinese che opera da Prato. Una triade con radici in Cina, base in Toscana e che mostra di avere un controllo sui clan orientali in tutta Europa, controllando anche le potenti gang cinesi di Parigi, oltre ad avere legami e frequentazioni a Roma. Il tribunale del riesame però non ha ravvisato la pericolosità connessa al vincolo mafioso e anche per questo ha scarcerato boss onorati e temuti nella comunità orientale di Prato.


Mafia cinese: Sturlese Tosi, puntare su giovani per legalità
Presentato libro 'La triade italiana'
Firenze. "La speranza è puntare sui giovani cinesi smascherando gli italiani, perché il business dell'illegalità cinese fa comodo a tanti: dobbiamo continuare con la prevenzione, con la campagna per il rispetto dei diritti dei lavoratori e degli obblighi di legge". Lo ha detto il giornalista Giorgio Sturlese Tosi presentando il suo libro 'La Triade italiana' in Consiglio regionale della Toscana a Firenze dedicato alla penetrazione della mafia cinese in Italia e in particolare alla base di Prato da cui l'organizzazione criminale orientale sembra controllare tutte le gang attive in Europa, anche quelle molto potenti di Parigi. "Tutti quelli della mia generazione e i più anziani - ha spiegato il giornalista - sono quelli del 'non parlo italiano', quelli che hanno paura di questi clan, non hanno il coraggio di rivolgersi alle nostre forze dell'ordine. I giovani cinesi, che tifano Fiorentina e parlano come parliamo noi, non hanno quella mentalità, quella paura, sono quelli che fanno lavori normali e pagano le tasse. Bisogna provare a puntare su di loro". Alla presentazione del libro hanno partecipato anche il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, e il procuratore capo di Lucca Pietro Suchan che da magistrato della Dda ha affrontato indagini dedicate alle ramificazioni criminali della 'mafia gialla'.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA GIUSTIZIA E' COSA NOSTRA

LA GIUSTIZIA E' COSA NOSTRA

by Attilio Bolzoni, Giuseppe D'avanzo

Un libro di cui non si sa nulla...

GIORNALISTI IN TERRE DI MAFIA

GIORNALISTI IN TERRE DI MAFIA

by Attilio Bolzoni

Ci sono notizie che fanno male e ci...


IL BENE POSSIBILE

IL BENE POSSIBILE

by Gabriele Nissim

Secondo il Talmud ogni generazione conosce trentasei zaddiqim...

CORRUZIONE E ANTICORRUZIONE

CORRUZIONE E ANTICORRUZIONE

by Raffaele Cantone, Enrico Carloni

Ogni volta che un politico o un funzionario...


I NUOVI POTERI FORTI

I NUOVI POTERI FORTI

by Franklin Foer

Google, Amazon, Facebook, Apple, ormai note con l’acronimo...

PRIMA CHE GRIDINO LE PIETRE

PRIMA CHE GRIDINO LE PIETRE

by Valentina Furlanetto, Alex Zanotelli

Questo libro racconta il razzismo di ieri e...


GESU' E' PIU' FORTE DELLA CAMORRA

GESU' E' PIU' FORTE DELLA CAMORRA

by Aniello Manganiello, Andrea Manzi

"Gesù è più forte della camorra" è il...

L'ISOLA ASSASSINA

L'ISOLA ASSASSINA

by Carlo Bonini

Un'inchiesta sulle tracce di Daphne Caruana Galizia, la...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa