Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri "Tracce di Memoria": Palazzolo Acreide ricorda Giuseppe Fava - 28 Dicembre

Ci vediamo a...

"Tracce di Memoria": Palazzolo Acreide ricorda Giuseppe Fava - 28 Dicembre

fava-giuseppe-web2Si preannuncia ricco di eventi il calendario promosso dal Coordinamento Fava Palazzolo e dalla Fonadazione Fava, che per gran parte del 2014, in occasione dei trent'anni della morte del giornalista Giuseppe Fava, coinvolgerà Palazzolo Acreide, sua cittadina natale.

Le iniziative partiranno il 28 dicembre alle 18.00 con la compagnia giovane TeatroAllaria che, guidata dal regista e attore Sebastiano Spada, porterà in scena presso i locali della ex Biblioteca del Comune un recital ispirato ai drammi del giornalista/drammaturgo, con brani tratti dalle sue opere selezionati dalla figlia Elena e da Sebastiano Spada.

Il 4 gennaio, ancora presso l'Aula Consiliare, a partire dalle 17.30, l'omicidio consumato nel 1984 davanti al teatro Stabile di Catania verrà commemorato attraverso un dibattito pubblico moderato dai giornalisti Massimiliano Perna e Santina Giannone. Parteciperanno il Pm della DDA di Palermo Nino Di Matteo, al centro delle cronache per le recenti minacce del boss di Cosa Nostra Totò Riina, e il procuratore aggiunto di Messina Sebastiano Ardita.

Previsto anche l'intervento dei figli del direttore de I Siciliani, Elena e Claudio Fava, quest'ultimo recentemente nominato vicepresidente della Commissione Parlamentare Antimafia.

Il 4 gennaio il Coordinamento Fava consegnerà il Premio giornalistico Fava Giovani.

Congelato da due anni, il riconoscimento, che ha visto passare in rassegna nelle edizioni fra il 2007 e il 2011 nomi come i ragazzi di Addio Pizzo, i registi del documentario "Biutiful cauntri", Giulio Cavalli e Gaetano Alessi, verrà affidato a Ester Castano, cronista appena ventitreenne che per prima, in lotta solitaria, insieme al suo direttore, tra minacce e querele, ha denunciato l'intreccio fra 'ndrangheta e politica nel comune lombardo di Sedriano, successivamente sciolto per infiltrazioni mafiose.

Le due serate sono patrocinate dall'Associazione Palazzolese Antiracket e dal Comune di Palazzolo e sono state realizzate con la collaborazione della Consulta Giovanile e Nomadica

In un'agenda in via di definizione, nel 2014, sono previste mostre, proiezioni cinematografiche e spettacoli teatrali ispirati ai molteplici interessi di Pippo Fava, che coinvolgeranno le scuole e la popolazione acrense.

Al via anche a Catania le iniziative in attesa della commemorazione del 5 gennaio, che si sono aperte il 23 dicembre con la proiezione in anteprima nazionale al Teatro Massimo del docufilm I Ragazzi di Pippo Fava che sarà trasmesso su RAI3 la sera del 5 gennaio in occasione del trentesimo anniversario dell'uccisione del giornalista palazzolese.

Il docufilm è tratto dal libro Mentre l’orchestrina suonava gelosia di Antonio Roccuzzo, oggi caporedattore del tg de La7, il docufilm, prodotto per la tv da Cyrano New Media per Raifiction e Raitre e patrocinato da Libera e dalla Regione Toscana, è firmato da Franza Di Rosa e sceneggiato da Gualtiero Peirce e dallo stesso Roccuzzo. Giovane e interamente siciliano il cast, che vede anche la partecipazione di Leo Gullotta.

Tratto da: siracusanews.it del 24 dicembre 2013

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa