Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Dibattiti Le mafie alla conquista dei giovani - Reggio Emilia, 7 Aprile

Ci vediamo a...

Le mafie alla conquista dei giovani - Reggio Emilia, 7 Aprile

20170405 noi contro le mafieVenerdì 7 aprile, dalle ore 10, nella Sala del Tricolore, Palazzo del Municipio, Piazza Prampolini 1, Reggio Emilia.
La Sala del Tricolore di Reggio Emilia è la sede del Consiglio Comunale cittadino e luogo, ad anfiteatro su tre livelli, in cui nel 1797 nacque la bandiera italiana, il Tricolore. Infatti Reggio Emilia è soprannominata “la città del Tricolore”.

Incontro dal titolo “LE MAFIE ALLA CONQUISTA DEI GIOVANI”.
Ingresso riservato a 350 studenti dell’Università e degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado che hanno partecipato a progetti e laboratori sulla legalità, la cittadinanza attiva e il contrasto alle mafie.

Saluti di:
Luca Vecchi, Sindaco del Comune di Reggio Emilia

Giammaria Manghi, Presidente della Provincia di Reggio Emilia

Natalia Maramotti, Assessora a Sicurezza e Cultura della Legalità del Comune di Reggio Emilia

Partecipano:
L’Illustrissimo Presidente del Senato della Repubblica, Dott. Pietro Grasso

Primo intervento: “Il fascino dei modelli mafiosi sui giovani: dal mondo del lavoro al culto del successo”.

Secondo intervento: “Dal maxi-processo di Palermo agli anni 2000: organizzazioni criminali, cambiamenti e nuove priorità”.

Maria Grazia Mazzola, inviata speciale della Rai, autrice di numerosi reportage sul fenomeno mafioso. Interviene per riflettere sui contenuti salienti del reportage “Cose Nostre”, incentrato sulle modalità con cui le mafie condizionano le giovani generazioni. Tale approfondimento televisivo è andato in onda all'interno di "Speciale Tg1" su Rai 1, registrando un consistente successo di ascolti e articoli sul quotidiano La Repubblica. Gli studenti che partecipano all’iniziativa avranno visionato il reportage “Cose Nostre” prima di prendere parte all’incontro.

Conduce l’iniziativa: Elia Minari, coordinatore dell’associazione antimafia “Cortocircuito” di Reggio Emilia, formata da studenti universitari, autore di video-inchieste sulla criminalità organizzata in Emilia-Romagna. (Per i dettagli sulle attività svolte è possibile visitare il sito internet www.cortocircuito.re.it/).

Nella parte finale dell’incontro l’associazione “Cortocircuito” consegnerà a Maria Grazia Mazzola, inviata speciale della Rai, la targa “Informazione libera dalle mafie”. Motivazione del premio: “Per l’esemplare professionalità e tenacia nel condurre inchieste sulla criminalità organizzata. Per essere una straordinaria testimone del nostro tempo”.

Ore 12.15: fine dell’iniziativa.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa