Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Alternativa Alternativa Messaggio a Enrico Mentana (e a Beppe Grillo)

Alternativa

Messaggio a Enrico Mentana (e a Beppe Grillo)

mentana grillodi Giulietto Chiesa
Obama ha dato il via a un'imponente operazione militare ai confini della Russia. Nascondere questa notizia è già fare 'fake news'

Il presidente uscente Barack Obama ha dato il via a una imponente operazione militare ai confini della Russia. Il nome è "Atlantic Resolve". Quasi 5000 soldati, oltre 4000 carri armati e altri mezzi militari si stanno dislocando.
Cosa intende fare? Non si sa.
Ma ricordo che il 29 dicembre Obama dichiarò di avere ordinato "una serie di misure di ritorsione contro la Russia". Motivo? L'hackeraggio (presunto) di Mosca.
Si vuole forse precostituire una situazione "ingestibile" per il presidente eletto Donald Trump?
È ammissibile che un presidente uscente prenda decisioni di questo genere?
Dobbiamo essere tranquilli?
Non dimentichiamo che noi siamo alleati di questa gente e siamo tenuti a seguirne le mosse.
Come scrive Michel Chossudovsky, "sta prevalendo la follia politica". Aggiungo: "militare".
Ora spiego perché mando questo messaggio a Mentana e a Grillo. Cosa sono le fake news? Sono notizie false. Di cui, com'è noto, sono pieni i giornali e i telegiornali mainstream. Ma fake news è anche tacere, nascondere, notizie di prima grandezza. Questa dovrebbe essere una notizia di apertura anche per il telegiornale di Mentana. E anche per il blog di Grillo.
Tacciono invece entrambi.

Tratto da: megachip.globalist.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa