Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Categoria: Inchieste
Editore: Aliberti editore
Pagine: 197
Prezzo: € 16,00
Anno: 2011

Visite: 3449

Recensione

«Peppe Dimitri è l’ufficiale di collegamento che risucchia i reduci extraparlamentari degli anni Settanta e li porta alla corte politica del Principe. Un gruppo di fedelissimi, stretti ad Alemanno da un legame di sangue e di rispetto, che il sindaco ricompensa offrendo la testa della città. Tra loro, oltre a Vincenzo Piso e Marcello De Angelis, ci sono Riccardo Mancini (Ente Eur), Antonio Lucarelli (ex Forza nuova oggi capo della segreteria del sindaco), Stefano Andrini (il fascista del Capranica in Ama), Francesco Bianco (dai Nuclei armati rivoluzionari all’Atac), Gianluca Ponzio (dalla militanza di Terza posizione all’Atac), Ranieri Mamalchi (dalla segreteria di Alemanno all’Agricoltura, alla dirigenza in Acea), Mario Andrea Vattani (da Forza nuova al cerimoniale del sindaco).
Questo è l’esercito del Principe, il nucleo di Parentopoli, la fiamma che arde nonostante la pioggia del tempo abbia spento quella del Movimento sociale».

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy