Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.
Categoria: Inchieste
Editore: Chiarelettere
Pagine: 194
Prezzo: € 13,60
ISBN: 9788861900790
Anno: 2009

Visite: 2076

Recensione

Le vere ragioni della crisi mondiale. Distratti da Al Qaeda, derubati da Wall Street. Come ne usciamo?

LorettaNapoleoni, tra i massimi esperti di economia e di terrorismointernazionale, ricostruisce lo scenario in cui siamo precipitati dopol'11 settembre.
Mentre la politica di Bush - attraverso lapropaganda del terrore - ci ha fatto credere che Al Qaeda era in gradodi distruggere il mondo e ha spostato capitali colossali per combatterela guerra al terrorismo, la crisi dell'occidente era tutta interna.Washington ha finanziato la war on terror con la deflazione:in due anni ha fatto scendere i tassi d’interesse dal 6 all’1,5%. Afinanziare l’intervento armato in Afghanistan e in Iraq non è stato ilCongresso ma la vendita dei buoni del tesoro sul mercatointernazionale, che il taglio dei tassi ha reso più appetibili. Ilfenomeno dei mutui subprime, la bolla speculativa del mercatoimmobiliare e il dilagare dei prodotti strutturati come i derivati sonole conseguenze economiche diretti della risposta americanaall’attentato delle Torri gemelle.
In questa recessione che,invece di essere un fenomeno passeggero ciclico rischia di travolgerel'intero sistema capitalista, distratti da Al Qaeda e durabati da Wallstreet, siamo attanagliati in una morsa. Il problema è: come uscirne?

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos