Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.
Categoria: Cultura
Editore: DG Editore
Pagine: 192
Prezzo: € 15,00
ISBN: 9788887778038
Anno: 2005

Visite: 2251

Recensione

Se la mafia presenta certamente un aspetto militare (un coordinamentodi associazioni con una propria efficienza offensiva), ma ancheeconomico, politico, sociologico e culturale, l’antimafia non puòpermettersi d’essere rozza. L’azione repressiva della Magistratura e delle Forze dell’ordine el’azione preventiva da parte del mondo politico e imprenditoriale hannoun costo che ben pochi sono disposti a pagare. Solo una riformaintellettuale e morale le renderebbe praticabili nel concreto. A chispetta questo lavoro pedagogico? All’interno di quale otticaprogettuale globale potrebbero attuarlo le scuole, le chiese, leorganizzazioni sociali? Con quali criteri, metodi, prospettive?Basandosi sulle proprie esperienze, l’autore prova ad abbozzare unpercorso collettivo che riesca a “strappare una generazione alla mafia”(don Cosimo Scordato).

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos