Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.
Categoria: Cultura
Editore: Chiarelettere
Pagine: 128
Prezzo: € 10,00
ISBN: 9788861901902
Anno: 2011

Visite: 1986

Recensione

"PIUTTOSTO MORIRE IN PIEDI CHE VIVERE IN GINOCCHIO."
Albert Camus

"C'ERO A TIENANMEN, QUANDO I CARRI ARMATI CI SONO VENUTI ADDOSSO. VEDENDO IN TV I RAGAZZI EGIZIANI HO TEMUTO CHE POTESSE FINIRE DI NUOVO COSÌ. MA PER TUTTI I REGIMI C'È UN PUNTO DI NON RITORNO. LA RIVOLTA ORA AVANZA OVUNQUE."
Gene Sharp, "la Repubblica", 17 febbraio 2011

Questo testo è diffuso come un vangelo della ribellione. Ha aiutato movimenti che hanno abbattuto regimi: Milošević nel 2000 e oggi Ben Ali e Mubarak. Tutto attraverso nonviolenza e informazione. Sharp descrive le fonti di legittimità del potere (non solo gli eserciti, interessanti sono le "fonti intangibili", cioè psicologiche, che portano ad accettare l'oppressione); denuncia l'inefficacia di negoziati e compromessi e la finzione di una democrazia conquistata attraverso l'intervento dall'estero. La vera ribellione nasce dall'interno. Richiede consapevolezza collettiva, non collaborazione, pubblica resistenza. In questo manuale ci sono i metodi per costruirla.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos