Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.
Categoria: Biografie
Editore: Falco Editore
Pagine: 160
Prezzo: € 13,00
ISBN: 978-88-89848-93-7
Anno: 2009

Visite: 3538

Recensione

L'autobiografia shock del collaboratore di giustizia che ha svelato i nuovi volti del traffico internazionale di rifiuti tossici. Scorie radioattive occultate in fondo al mare, dalla Calabria alla Somalia. In questo libro Francesco Fonti si racconta, rivelando i segreti di una vita intera legata alla ’ndrangheta. Tormentata e “avvelenata”, forse ancor più di quelle navi che lui stesso dice di aver affondato.



“Desidero far capire come le istituzioni mi hanno sempre avversato nel mio cammino dopo la collaborazione. Il ritrovamento a largo di Cetraro (CS) di una nave di cui avevo dato indicazioni già dal 2004, ha portato il mio nome alla ribalta delle cronache, ma invece di provvedere alla mia protezione e a quella della mia famiglia gli uffici delle procure si palleggiano la competenza ed io vengo lasciato alla mercè di chiunque voglia uccidermi.” 

Francesco Fonti

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos