Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ernesto De Cristofaro

Ernesto De Cristofaro (1972), laurea in Giurisprudenza (Università di Catania, 1994), laurea in Filosofia (Università di Venezia, 2001), dottorato di ricerca in “Profili della cittadinanza nella costruzione dell’Europa” (Università di Catania, 2005). Borsista presso il Max-Planck-Institut für europäische Rechtsgeschichte di Frankfurt am Main (2004, 2009) e Visiting scholar presso la Lloyd Robbins Collection dell’Università della California-Berkeley (2004, 2006). È ricercatore confermato di Storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Catania. Negli anni accademici 2014-15 e 2015-16 ha insegnato Diritto comune e Storia del diritto medievale e moderno presso l’Università di Messina. Negli anni accademici 2014-15 e 2015-16, presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Catania, ha coordinato il laboratorio di ateneo sul tema: Genesi e trasformazioni degli strumenti normativi di contrasto alle associazioni mafiose. Ha scritto su «Segno», «Rechtsgeschichte», «Quaderni fiorentini», «Materiali per una storia della cultura giuridica moderna», «Belfagor», «Discipline filosofiche», «Sociologia del diritto», «Snodi. Pubblici e privati nella storia contemporanea», «Laboratoire italien», «Micromega – Il rasoio di Occam», «Il mestiere di storico», «Journal of Constitutional History», «Siculorum Gymnasium», «Cahiers poitevins d’Histoire du Droit». Ha curato: Barcellona P., De Giorgi R., Natoli S., Fine della storia e mondo come sistema (Dedalo 2003); Precursori dello sterminio. Binding e Hoche all’origine dell’“eutanasia” dei malati di mente in Germania (Ombre Corte 2012; con Carlo Saletti), Il domicilio coatto. Ordine pubblico e politiche di sicurezza in Italia dall’Unità alla Repubblica (Bonanno 2015). Ha scritto: Sovranità in frammenti. La semantica del potere in Michel Foucault e Niklas Luhmann (Ombre Corte 2007), Codice della persecuzione. I giuristi e il razzismo nei regimi nazista e fascista (Giappichelli 2008), Il senso storico della verità. Un percorso attraverso Foucault (Il Melangolo 2008).


Pubblicazioni dello stesso autore

Copertina di LE VERITÀ NASCOSTE

LE VERITÀ NASCOSTE

Da Aldo Moro a Piersanti Mattarella e Pio La Torre

Anno: 2018
Visite: 5510

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos