Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Franco Fracassi

Fracassi ha cominciato la professione di reporter 22 anni fa. Allora lavorava per un settimanale che ha fatto epoca, un giornale realmente combattivo e indipendente da tutto il potere: "Avvenimenti". Il suo primo reportage da inviato è stato il racconto della caduta del Muro di Berlino. Poi tanti altri racconti, sempre in giro per il mondo, dalla Russia al Sudafrica, dall'Estremo Oriente all'estremo nord.
Racconti di guerra dalla Bosnia, dal Kosovo, dall'Iraq, dall'Angola. Racconti di scandali politici e finanziari, racconti di eventi storici, come il G8 di Genova del 2001 o il processo all'ex presidente jugoslavo Slobodan Milosevic, racconti di luoghi sperduti, come l'Uiguristan o le miniere di diamanti al confine con il Congo.
Negli stessi anni ha scritto libri d'inchiesta sull'internazionale nera ("Quarto Reich"), sull'assassinio in Somalia dei giornalisti Rai Ilaria Alpi e Miran Hrovatin ("Ilaria Alpi"), sul saccheggio della Russia da parte del potere del presidente Boris Eltsin e della mafia ("Russiagate") e sulla bomba nucleare iraniana ("La bomba di Allah").
Sei anni fa Fracassi ha deciso di mollare il giornalismo scritto e di dedicarsi alla realizzazione e alla produzione di documentari d'inchiesta, fondando la società di produzione Telemaco. "Se in questo Paese si vuole fare giornalismo serio e non supino bisogna essere indipendenti. Solo così si può indagare su chiunque o su qualunque cosa liberamente".
La nuova avventura ha portato Fracassi a cimentarsi su inchieste nazionali e internazionali. Due su tutte. Zero - inchiesta sull'11 settembre, il documentario italiano più visto nel mondo, con oltre 55 milioni di spettatori, e Sangue e cemento, l'inchiesta che ha cercato di svelare le ragioni del crollo degli edifici all'Aquila durante il terremoto, film candidato ai nastri d'argento come miglior documentario italiano.
Poi è la volta di Le dame e il Cavaliere e The Summit.


Pubblicazioni dello stesso autore

Copertina di MORTE DEI PASCHI

MORTE DEI PASCHI

Dal suicidio di David Rossi ai risparmiatori truffati. Ecco chi ha ucciso la banca di Siena

Anno: 2017
Visite: 6904

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos