Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.
Categoria: Mafia
Editore: Edizioni Zem
Pagine: 276
Prezzo: € 12,00
ISBN: 9788898477142
Anno: 2015

Visite: 3830

Recensione

Peppino Impastato è oggi uno dei personaggi simbolo della lotta contro la mafia, ma non è sempre stato così: subito dopo la sua morte avvenuta nella notte tra l'8 e il 9 maggio 1978, venne etichettato come 'terrorista', anche da un'informazione incapace di fotografare la Storia nella sua veridicità e non nella sua verosimiglianza.
Solo l'impegno della famiglia e del Centro Siciliano di Documentazione Antimafia, ha permesso di fare chiarezza in quella precaria ricostruzione dei fatti, ma non si è trattato di un percorso semplice. "Io sono Peppino" ricostruisce come gli organi di informazione hanno raccontato la storia di Peppino in anni in cui non c'era internet e l'informazione non era libera, ma racconta anche la lotta di mamma Felicia e di Giovanni Impastato alla ricerca della verità storica.
Simona Della Croce, sanremese, laureata in Comunicazione Multimediale e di Massa presso l'Università degli Studi di Torino. Dopo uno stage a Radio 2 - Rai, nella redazione di Caterpillar AM, torna a Sanremo e inizia a collaborare con alcune testate giornalistiche locali tra cui 'Sanremo News' e 'Il Quartiere'.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos