Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Categoria: Mafia
Editore: Chiarelettere
Pagine: 160
Prezzo: € 14,90
ISBN: 9788861904774
Anno: 2014

Visite: 2800

Recensione

“Perché avvelenarci il fegato con queste storie vecchie di oltre vent'anni, con tutti i problemi che abbiamo oggi?
La risposta è semplice e agghiacciante: sono storie attuali, come tutti i ricatti che assicurano vita e carriera eterna tanto ai ricattatori quanto ai ricattati. Da ventidue anni uomini delle istituzioni, della politica, delle forze dell’ordine, dei servizi e degli apparati di sicurezza custodiscono gelosamente, anzi omertosamente, i segreti di trattative immonde, condotte con i boss mafiosi le cui mani grondavano del sangue appena versato da Giovanni Falcone, da Francesca Morvillo, da Paolo Borsellino, dagli uomini delle loro scorte, dai tanti cittadini innocenti falciati o deturpati dalle stragi di Palermo, Firenze, Milano e Roma. E su quei segreti e su quei silenzi hanno costruito carriere inossidabili, che durano tutt’oggi...
Chi volesse capire perché in Italia tutto sembra cambiare – gattopardescamente – per non cambiare nulla provi a seguire con pazienza il filo di questo racconto. Se, alla fine, avrà saputo e capito qualcosa in più, questo spettacolo e questo libro avranno centrato il loro obiettivo: quello di mettere in fila i fatti per strappare qualche adepto al Ptt, il partito trasversale della trattativa.” Marco Travaglio

PER LA PRIMA VOLTA IN DVD, L’ULTIMO RECITAL DI MARCO TRAVAGLIO, CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DI ISABELLA FERRARI. UN’OCCASIONE UNICA PER METTERE FINALMENTE IN FILA I FATTI E RIPERCORRERE I PASSAGGI DECISIVI DELLA NOSTRA STORIA RECENTE, QUEI PASSAGGI CHE IN TROPPI TENTANO DI OCCULTARE E RIMUOVERE.


«La mafia mi ucciderà quando altri lo consentiranno.»
Paolo Borsellino

«Io so, ma non ho le prove» diceva Pier Paolo Pasolini a proposito della strage di piazza fontana.
Noi, a proposito della trattativa Stato-mafia, siamo più fortunati: abbiamo le prove. Ma quasi tutti fanno finta di non sapere.
Marco Travaglio
{addthis off}

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy