Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Sette persone arrestate, è questo il risultato dell’operazione di polizia avvenuta lo scorso 1° aprile in un'abitazione del quartiere Jacinto Vera di Montevideo, dove inoltre sono stati sequestrati oltre 300 chili di cocaina. L’operazione è stata coordinata dal pubblico ministero specializzato in Stupefacenti, Mónica Ferrero.
Fonti ufficiali del Ministero dell'Interno hanno riferito che il procedimento è stato effettuato da personale della Direzione Nazionale Antidroga, e che oltre alla droga sono stati sequestrati tre automobili.
È stato riferito che la cocaina era distribuita in 309 mattoni per un peso complessivo di 330 kg. di sostanza che era nascosta in un immobile del quartiere Jacinto Vera. Nei mattoni di cocaina era raffigurata l’immagine di Topolino.
Sette le persone fermate, dunque, eseguite anche diverse altre perquisizioni che potrebbero portare ad altre informazioni ed eventualmente al fermo di altre persone o al sequestro di altra droga.
Le autorità intervenute, insieme al pubblico ministero specializzato in Stupefacenti, stavano lavorando pazientemente all’operazione antimafia da giorni essendo in possesso di dati confidenziali che hanno permesso di pianificare il blitz che rientra nella nuova politica della Direzione Nazionale Antidroga di non dare tregua al narcotraffico locale.

ARTICOLI CORRELATI

Argentina: guerra al narcotraffico nella provincia di Santa Fe con la Dea

Ecuador: narcos appendono dei corpi ad un ponte

La narcoglobalizzazione va avanti senza grossi intoppi

Uruguay: trovata oltre una tonnellata di cocaina arenata

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy