Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il presidente della Colombia, Iván Duque, ha annunciato questo giovedì che la Corte Suprema di Giustizia ha autorizzato l'estradizione negli Stati Uniti di Carlos Antonio Moreno Tuberquia, alias 'Nicolás', il secondo in comando del Clan del Golfo, catturato nel 2018. Una decisione simile è attesa per il Dairo Antonio Úsuga, alias 'Otoniel', catturato lo scorso mese. In un breve comunicato, il presidente colombiano ha riferito di aver avuto un colloquio con il presidente della Corte Suprema, Luis Antonio Hernández Barbosa, il quale lo ha informato che era stato approvato il trasferimento negli Stati Uniti.

"Questa estradizione è molto importante perché stiamo aspettando questa decisione da diversi anni e questo è un colpo mirato alla struttura del Clan del Golfo", ha detto Duque.

Alias ​​'Nicolás' è stato arrestato nel comune di Antioquia di San Rafael, il 5 agosto 2018 per i reati di omicidio aggravato, finanziamento del terrorismo, sparizione forzata, sfollamento forzato e traffico di droga.

Usuga è richiesto dai tribunali della Florida e di New York per reati legati al traffico di droga. Secondo il presidente della Corte suprema, verrà interrogato più volte prima di approvare la sua estradizione per conoscere i crimini che aveva commesso e per poter garantire il riconoscimento e la riparazione delle vittime.

ARTICOLI CORRELATI

Arrestato Antonio Usuga, il narcotrafficante internazionale più ricercato della Colombia

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy