Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Eseguite quattro perquisizioni, sei persone rispondono davanti alla Giustizia

Un’indagine delle autorità di Río Branco (Uruguay) ha portato al fermo di sei persone per traffico di droga proveniente dal Brasile. Dopo l’ingresso in Uruguay, gli stupefacenti venivano distribuiti nelle città di Río Branco e Yaguarón.
Il Tribunale ha disposto la perquisizione di quattro abitazioni in forma simultanea preposte ad immagazzinare e distribuire gli stupefacenti. Sono state anche identificati tre dei sei criminali coinvolti nel caso - tutti membri della banda narcos - sotto indagine dagli inizi di questo anno.
Hanno collaborato alle perquisizioni effettivi della Brigata Dipartimentale Antidroga, del Gruppo di Riserva Tattica ed agenti della Sezione 3° del dipartimento di Cerro Largo.
Gli accusati sono Silvana Delgado, André Delgado, Franco Delgado (parenti tra loro), che stanno scontando la loro condanna in carcere, e due persone delle quali non sono stati resi noti i nomi che si trovano sotto regime di libertà vigilata malgrado la sentenza li abbia condannato a 6, e 8 mesi di prigione. Tra la droga sequestrata c’era anche denaro in contanti, cellulari, due automobili, una motocicletta, marijuana, pasta base e cocaina.

Foto di copertina: subrayado.com

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy