Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Continua la violenza contro il popolo mapuche

Un membro della comunità mapuche Quenquentrew, di El Bolsón, Argentina, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco, mentre un altro è stato ferito, durante una repressione della polizia, ha riferito Revista Citrica.

Attorno alle 15:00 di domenica pomeriggio, membri del COER (Centro operazioni speciali) hanno fatto irruzione nella zona sparando contro gli abitanti mapuche, uccidendo una persona e ferendone un’altra. 

Membri della Lof si sarebbero presentati all'ospedale locale di El Bolsón e all’ingresso del commissariato. Secondo quanto riferito la persona ferita sarebbe Gonzalo Cabrera, colpito all’addome e che sarà sottoposto a intervento chirurgico.  

Da 52 giorni, a Cuesta del Ternero (zona di El Bolsón) è sotto assedio la Lof Quemquemtrew, per ordine del procuratore Betiana Cendón e del governatore della provincia, Arabela Carreras. I media locali hanno riferito che le forze della COER, della polizia della località di Rio Negro, insieme alla polizia nazionale, hanno interrotto la via di accesso al posto.

Foto di copertina: revistacitrica.com

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy