Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La Russia ha testato con successo un missile ipersonico lanciato per la prima volta da un sottomarino nucleare.
Ad annunciare il buon esito del test è stato il ministero della Difesa russo che ha riferito i particolari dell'operazione.
In particolare il sottomarino Severodvinsk ha eseguito due lanci del missile Zircon contro bersagli fittizi nel Mare di Barents. Il missile è stato prima lanciato dalla superficie, poi sott'acqua. E' stato il primo lancio di Zircon da un sottomarino. Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che il missile è in grado di volare a una velocità nove volte superiore a quella del suono e di avere un'autonomia di 1.000 chilometri. Il presidente ha sottolineato che il suo dispiegamento aumenterà in modo significativo la capacità militare russa. I test del missile ipersonico saranno completati entro la fine dell'anno e sarà commissionato dalla marina russa nel 2022. Lo Zircon è destinato ad armare incrociatori, fregate e sottomarini russi. È uno dei numerosi missili in fase di sviluppo in Russia. Il Cremlino ha fatto della modernizzazione degli arsenali del paese una priorità assoluta tra le tensioni con l'Occidente che sono seguite all'annessione della Russia nel 2014 della penisola di Crimea in Ucraina.

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy