Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Una volta "risolta" la situazione interna con la firma della legge sulle armi da fuoco approvata definitivamente ieri dal Congresso, Joe Biden parte per l'Europa, dove è atteso al vertice dei G7 in Germania e al Summit Nato di Madrid.
Ovviamente tra i temi che il presidente Americano dovrà affrontare con gli altri sei 'grandi', c'è il sostegno all'Ucraina, la crisi energetica e quella alimentare causate dall'invasione russa, oltre che la crisi climatica, lo sviluppo delle infrastrutture, la sicurezza sanitaria a livello globale e lo sviluppo di regole future in materia di economia e tecnologie.
In Germania, ha anticipato la Casa Bianca, il presidente Usa avrà un incontro bilaterale con il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Al centro del colloquio, appunto, il sostegno a Kiev. In occasione del G7, Biden lancerà ufficialmente la 'global infrastructure partnership'. Nella serata di domenica è prevista una cena di lavoro tra i leader del G7, prima dell'avvio del vertice lunedì, dove Biden parteciperà alla sessione sull'Ucraina e poi ad una colazione di lavoro in materia di cambiamenti climatici, energia e sicurezza sanitaria. Martedì, Biden parteciperà alla sessione finale del G7 sull'"ordine multilaterale e digitale". Conclusi i lavori del G7, il presidente Usa volerà martedì a Madrid per il vertice Nato, dove i leader dell'Alleanza approveranno il nuovo "concetto strategico" che guiderà la trasformazione della Nato nel prossimo decennio: dal rafforzamento della deterrenza e della difesa, alla "costruzione della resilienza" contro le minacce transnazionali, compresi gli attacchi informatici e i cambiamenti climatici, al rafforzamento delle partnership in Europa e in Asia per rafforzare l'ordine internazionale fondato su regole condivise.In Spagna, il presidente Usa avrà un incontro bilaterale col premier Pedro Sánchez, incentrato sull'Ucraina, e un incontro con il re Felipe VI. Giovedì, conclusi i lavori del vertice Nato, Biden farà ritorno a Washington.

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy