Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.



La Polizia e l'Esercito del Guatemala hanno disperso ieri, 18 gennaio, una carovana di centinaia di migranti dall'Honduras diretti verso gli Stati Uniti, che era stata bloccata per due giorni in una autostrada rurale del Paese. Lo riferisce la stampa americana. Alcuni migranti hanno resistito alle forze di sicurezza lanciando pietre; la Polizia ha risposto col lancio di gas lacrimogeni e l'utilizzo di reparti antisommossa. La prima carovana di migranti diretti verso gli Usa del 2021 si è mobilitata a pochi giorni dall'insediamento alla Casa Bianca del democratico Joe Biden, che forte della maggioranza presso entrambe le Camere del Congresso ha già anticipato di voler delineare un percorso per la concessione della cittadinanza agli stranieri irregolari residenti negli Stati Uniti: il team di transizione di Biden ha parlato di 11 milioni di persone, ma secondo alcune stime i cittadini stranieri che risiedono illegalmente negli Stati Uniti sarebbero 20 milioni o più.

ARTICOLI CORRELATI

Alcuni consigli non richiesti a Joe Biden

Usa, approvata dalla Camera la procedura di impeachment di Trump

Usa: il secondo impeachment di Trump

TAGS: , ,

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy