Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Senatore Mitt Romney: possiamo esaurire i russi spendendo il 5% del nostro budget militare. New York Times: un missile ucraino ha colpito un mercato a Konstantinovka

Mentre il generale al comando delle forze di terra ucraine, Oleksandr Syrsky, ha celebrato la riconquista dei villaggi di Klishchiivka e Andriivka, come un importante successo tattico in vista di un possibile accerchiamento su Bakhmut, il quotidiano Die Welt, citando l’ex ufficiale della Bundeswehr Wolfgang Richter, ha ridimensionato i toni trionfalistici, segnalando che i combattimenti intorno a questi insediamenti vanno avanti da circa un anno, mentre l’intero territorio rappresenta una "zona grigia" profonda 5 km, che è passata più volte di mano in mano.

Sebbene i fronti si siano leggermente spostati, la situazione generale rimane invariata", afferma il colonnello, che precisa come i "rapporti sui successi" dell'AFU, a suo avviso, rappresentano solo "scontri tattici" che non hanno ancora portato "cambiamenti operativi".

La propaganda di guerra freme di ricercare piccoli successi che possano giustificare un costante flusso di capitali a supporto dello sforzo bellico, ma per Washington, in ogni caso, investire miliardi nel conflitto ucraino rappresenta comunque un “saggio investimento”. Ad affermarlo è stato il senatore statunitense Mitt Romney sulle pagine di The Daily Telegraph, spiegando che gli Stati Uniti spendono solo il 5% del loro budget per la difesa in Ucraina.

"Mio Dio, esaurire l'esercito della Russia, un Paese con 1.500 testate nucleari puntate su di noi! Poterlo fare con solo il cinque per cento del vostro bilancio militare mi sembra un investimento estremamente saggio!", ha affermato Romney, omettendo che il “prezzo” da pagare per questo investimento è la vita di centinaia di migliaia di ucraini mandati al massacro.

Pesanti combattimenti a Rabotino
Non si fermano le battaglie di posizione a sud, dove Kiev tenta di allargare il saliente nella regione di Zaporizhzia. Fonti militari russe suggeriscono che, attualmente, l’esercito ucraino sta cercando di sfondare a Novoprokopovka, mentre la fanteria del distretto militare meridionale delle forze armate RF contrattacca vicino a Verbove.

"A ovest di Verbove, la situazione rimane dinamica. I russi stanno contrattaccando lungo la linea di difesa", riferiscono gli analisti militari ucraini.

Alcuni filmati mostrano il 247° reggimento aviotrasportato delle truppe di Mosca colpire i gruppi d'assalto delle forze armate di Kiev. L’intera area si è oramai trasformata in un cimitero di soldati e mezzi blindati, ridotti ormai a carcasse fatiscenti. Secondo il sito web Lostarmur, 120 unità di veicoli corazzati AFU sono state distrutte in un cerchio di 6 km di raggio tra Malaya Tokmachka e Rabotino, durante i 3 mesi di controffensiva.

Il Ministero della Difesa russo precisa che è stato respinto un attacco della 71a Brigata Jaeger delle Forze Armate ucraine vicino al villaggio di Verbove, mentre sono state colpite concentrazioni di manodopera ed attrezzature nemiche nelle aree degli insediamenti di Charivnoye, Belogorye e Novodanilovka.

Le perdite di Kiev in questa regione ammonterebbero a oltre 175 militari, due veicoli corazzati da combattimento, due unità di artiglieria semovente Krab polacca, un sistema di artiglieria M777 di fabbricazione statunitense, un obice semovente "Acacia" e due obici D-30, nonché cannoni Msta-B e D-20.


missile mercato kostiantynivka twitter


New York Times: un missile ucraino ha colpito un mercato a Konstantinovka
Un nuovo scoop getta nuova luce sull’attacco missilistico che poche settimane fa ha colpito il mercato della città di Konstantinovka, provocando 16 morti e 33 feriti.

Secondo un’indagine del quotidiano New York Times, il bombardamento sarebbe stato inferto dall’esercito ucraino.

"Le prove raccolte e analizzate dal New York Times, inclusi frammenti di missili, immagini satellitari, resoconti di testimoni oculari e post sui social media, suggeriscono fortemente che l'attacco catastrofico è stato causato da un missile di difesa aerea ucraino deviato, lanciato da un sistema missilistico Buk.", afferma l’autore, che ha pubblicato i risultati dell’indagine proprio il giorno dell’arrivo del presidente ucraino Volodymyr Zelensky negli Stati Uniti.

Secondo il giornale, poco prima del bombardamento, le riprese delle telecamere di sorveglianza hanno mostrato che almeno quattro pedoni hanno girato contemporaneamente la testa in direzione del missile in avvicinamento. In un filmato era possibile visualizzare il riflesso del razzo che sorvolava due auto parcheggiate, confermando il suo movimento da nord-ovest, (verso regioni controllate da Kiev). La stessa direzione è stata confermata da un esperto di esplosivi che ha esaminato il cratere e i danni risultanti.

I residenti locali hanno inoltre riferito al NYT che le truppe di Kiev hanno lanciato due missili antiaerei verso la linea del fronte dalla città di Druzhkovka e l'orario di ingaggio corrisponde a quello in cui il missile ha colpito il mercato.

Anche le analisi balistiche dell’esplosione suggerirebbero la paternità dell’incidente al sistema di difesa aerea di Kiev.

Le misurazioni dei fori – e dei frammenti trovati sulla scena – sono coerenti per dimensioni e forma con un’arma in particolare: il missile 9M38, che viene lanciato dal veicolo antiaereo mobile Buk. È noto che l’Ucraina utilizza il sistema Buk, così come la Russia”, afferma il quotidiano, citando esperti militari indipendenti nello smaltimento delle bombe.

Tre morti in un bombardamento russo a Kupiansk
Almeno tre persone sono state uccise martedì in un attacco russo nella città di Kupiansk, secondo un funzionario regionale.

"Oggi il nemico ha attaccato la città di Kupiansk con una bomba aerea guidata", ha detto a Reuters il governatore della regione di Kharkiv, Oleh Synehubov, sull'applicazione di messaggistica Telegram.

"Hanno sparato contro l'auto dei volontari che stavano evacuando la popolazione civile. Continuiamo a recuperare i morti dal vicino fiume e dalle auto distrutte", ha chiarito, nel merito, il capo del dipartimento investigativo di Kharkiv, Oleg Sinegubov.

ARTICOLI CORRELATI

In Ucraina corsa contro il tempo per ottenere un successo ''di facciata''

L'Occidente arranca nella guerra industriale con la Russia

La controffensiva di Kiev vicina all'epilogo, ma per gli Usa la guerra non è ancora finita
    

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos